3 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 9.375 VOLTE

21enne monticiano entra in casa spacciandosi per dipendente Enel e incaricato Acea

I Carabinieri di Alvito hanno denunciato un 21enne di Monte San Giovanni Campano per sostituzione di persona e truffa. Il giovane, con il pretesto di controllare alcune ricevute di pagamento, spacciandosi rispettivamente quale dipendente Enel e incaricato Acea, si è introdotto nelle abitazioni di varie persone convincendole con artifici e raggiri a firmare dei contratti. Ricorrendo i presupposti di legge, lo stesso è stato altresì proposto per l’irrogazione della misura di prevenzione del F.V.O. con divieto di ritorno ad Alvito per tre anni.

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu