5 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 575 VOLTE

22 gennaio 2013: Solennità del “transito” di san Domenico, proseguono le attività parrocchiali

Anche se con i festeggiamenti di agosto si è chiuso il Millenario di fondazione dell’abbazia, due importanti appuntamenti sono stati messi in calendario in preparazione alla solennità del “Transito di San Domenico Abate”. Giovedì, 17 gennaio, nella sala “R. Courrier”, è stato presentato dal prof. Paolo Golinelli dell’Università di Verona, il volume “La tradizione storica di San Domenico di Sora” curato dal prof. Luigi Gulia con prefazione del prof. Mariano Dell’Omo. Il volume raccoglie le relazioni presentate nel corso dei vari convegni di ricerca storica e di studio, promossi in occasione del Millenario. Nella stessa sala sono state esposte le foto del concorso fotografico del “Millenario” a cui è seguita la premiazione delle vincitrici.

Sabato 19 gennaio la Basilica sorana ha aperto il “sipario” per accogliere il Gruppo Teatrale “Raggi di luce”, formato dai ragazzi delle scuole medie, che hanno portato in scena “La vita di san Domenico”. Lo spettacolo, curato nei minimi dettagli, ha riscosso un ottimo successo ed è stato molto apprezzato dal pubblico presente. Le celebrazioni liturgiche hanno avuto inizio il 21 gennaio alle ore 18,00, con la celebrazione dei primi vespri pontificali della solennità del Transito di San Domenico Abate, conclusasi con la benedizione dei “Portatori di san Domenico”.

Martedì 22 gennaio, l’abate di Casamari, Dom Silvestro Buttarazzi, ha presieduto la celebrazione delle ore 10,30 mentre l’abate Dom Ugo Tagni quella delle ore 17, al termine della quale le reliquie di San Domenico Abate sono state offerte al bacio dei fedeli. Non sono mancati momenti classici come la tradizionale “Fiera di merci e bestiame” che ha saputo animare via Barca di venditori e compratori, mentre, nel tendone riscaldato allestito nel parcheggio retrostante l’Abbazia, gli infaticabili volontari della parrocchia hanno bissato il successo enogastronomico della scorsa estate portando in tavola l’immancabile “Sagra della salsiccia”.

Conclusi i festeggiamenti, continua senza sosta la vivace attività della comunità da sempre impegnata anche nel sociale. Domenica 27 gennaio 2013, infatti, presso l’oratorio della parrocchia si svolgerà la 69sima “Giornata per la Donazione di Sangue” con la collaborazione dell’Associazione ADSPEM e dell’Università “La Sapienza” di Roma. Dalle 8.30 alle 11.30 medici e volontari saranno a disposizione di quanti vorranno contribuire a donare il proprio sangue compiendo un grande atto di solidarietà con un gesto molto semplice e di grande valore etico indispensabile a salvare vite umane e a migliorare la qualità di vita delle persone malate.

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu