lunedì 25 agosto 2014

25.000 euro dalla Regione Lazio al Comune di Sora per i 70 anni dalla Seconda Guerra Mondiale

«“Settant’anni dopo. La memoria della Seconda Guerra Mondiale sul territorio della Regione Lazio”: è questo l’importante progetto elaborato dal Comune di Sora che ha ricevuto un contributo pari a 25.000 euro dalla Regione Lazio.

L’intento principale del progetto, in sintonia con le indicazioni dell’Avviso regionale, è quello di proporre alla maggior parte dei cittadini del territorio un’attenta riflessione storica sulle fasi e sugli aspetti salienti “dell’altra guerra”, quella subita e vissuta dalla popolazione residente nel periodo successivo alla caduta del fascismo e all’8 settembre 1943, allorché è annunciato l’armistizio firmato dall’Italia.

La partecipazione di anziani e di giovani al reperimento di testimonianze, di memorie, di documenti (che confluiranno in una Mostra fotografica con relativo catalogo, non a caso intitolata “La Guerra in casa”) contribuirà a ridestare il valore civile della memoria, sia per far maturare il senso di identità e di appartenenza, sia per proiettare nell’immediato futuro volontà di convivenza pacifica e di corresponsabilità costruttiva. Occasione ed efficace strumento didattico saranno gli incontri o convegni ricognitivi con gli anziani e gli incontri di riflessione con i giovani (mediante rassegne storiche, letterarie e cinematografiche).

Un forte richiamo della memoria personale, familiare e collettiva sarà rappresentato dalle passeggiate presso i luoghi dello sfollamento (con l’apposizione di targhe ricordo) o dalle visite (soprattutto di studenti) ai centri di maggiore testimonianza delle conseguenze inumane della guerra, e quindi di educazione alla pietas, come i cimiteri di guerra (Cassino, Anzio, Nettuno). Altro motivo permanente e pregnante di pietas saranno: il monumento lapideo in memoria dell’eccidio barbaramente perpetrato a danno della famiglia La Posta a quattro giorni dalla liberazione della città di Sora; la stele artistica che ricorderà i caduti sorani alla Fosse Ardeatine, come motivo di condivisione più generale della tragedia e del dolore della guerra; inserimento dei nominativi delle vittime sorane dell’affondamento della Arandora Star (2 luglio 1943, a 125 miglia dalle coste irlandesi) nella Cappella dei Caduti in guerra attigua alla Chiesa di Santa Restituta.

Affinché in ciascuna famiglia del circondario non manchi la memoria storica delle ferite morali e materiali della guerra subita e vissuta dalla popolazione, a ciascuno degli studenti frequentanti le scuole e gli istituti del territorio sarà donata una copia del volume appositamente realizzato con il contributo di storici, studiosi, ricercatori locali ed educatori. Il libro perverrà alle famiglie per mano dei più giovani.

Il gran concerto, che concluderà le manifestazioni del 70° anniversario del ’44-’45, sarà corale espressione di condanna di ogni forma di oppressione e affermazione di volontà di pace. Con questo spirito è prevista la partecipazione attiva di centinaia di coristi e di strumentisti con il coinvolgimento emotivo della cittadinanza sorana e del circondario.

Il Sindaco Ernesto Tersigni ringrazia il Prof. Luigi Gulia per l’importante contributo alla stesura della progettualità e tutto lo staff dell’Assessorato alle Politiche Culturali.»

Comune di Sora

Sergio Cippitelli

Commenti

1978/2018: D'Arpino e Pantano festeggiano 40 anni di Passione per la casa! A Febbraio sconti dal 10% al 50%

Devi rinnovare il tuo bagno? Problema risolto! Ecco una soluzione pronta per te, ma attenzione: è valida solo fino alla fine del mese!

Domenica 25 il presidente Zingaretti al Palasport di Broccostella per sostenere Sergio Cippitelli

Il capolista di “Centro solidale” per Zingaretti: «I cittadini premieranno l’alleanza del fare». L'evento si svolgerà a partire dalle 16:30.

Maltempo - Scuole chiuse in diversi comuni, ecco quali
6 ore fa

LA PROVINCIA QUOTIDIANO - Fosinone e la Ciociaria si avvicinano all’ora x. L’ora indicata dalle previsioni meteo fatta di grande freddo, ...

ALLERTA NEVE - Scuole chiuse domani a Sora. Ecco i dettagli dell'Ordinanza del Sindaco
7 ore fa

SORA24 - Con Ordinanza n. 8 del 25 febbraio 2018 il Sindaco Roberto De Donatis ha disposto la chiusura degli istituti scolastici pubblici e privati ...

Allerta meteo, i sindaci decidono per la chiusura delle scuole
1 giorno fa

FROSINONE TODAY - L'allerta meteo previsto per le prossime ore e che dovrebbe far scendere le temperature molto al di sotto dello 0 anche ...

Maltempo: Lunedì 26 Febbraio a Frosinone scuole chiuse
23 ore fa

CIOCIARIA24 - Lo ha deciso il sindaco del capoluogo, Nicola Ottaviani, nel pomeriggio di oggi. Ecco la nota ufficiale del Comune. .

Guarcino - Il satellite che mette paura
21 ore fa

LA PROVINCIA QUOTIDIANO - A caccia del satellite cinese fuori controllo. La notizia è riportata dai siti specializzati e dalle agenzie di stampa. E’ stata ...

La Volvo XC60 è l'auto più sicura del 2017 secondo i test Euro NCAP
4 giorni fa

AUTOSHOW24 - Euro NCAP elegge le Best in Class del 2017 e la XC60 di Volvo Cars si conferma come la vettura con le migliori prestazioni sia nella categoria dei fuoristrada di grandi dimensioni sia in assoluto.

Inossidabile Fiesta: la piccola di casa Ford diventa grande
5 giorni fa

AUTOSHOW24 - Plus, Titanium, ST-Line e Vignale: quattro abiti nuovi di zecca per una vettura che oramai è un'autentica bandiera.

E tu che Tipo sei? Be Free o Be Free Plus?
6 giorni fa

AUTOSHOW24 - Grandi novità per quel che riguarda la gamma Tipo.

Uilm: «Tutte le nuove speranze per i 532 mandati via da Fca»
2 giorni fa

THESTARTUPPER - Al congresso provinciale Uilm, il segretario generale indica le nuove prospettive per i 532 precari ai quali non era stato rinnovato il contratto in Fca nello scorso novembre.

In Valcomino nasce il primo bio - distretto del Lazio
2 giorni fa

THESTARTUPPER - La giunta regionale ha varato oggi il primo distretto biologico del Lazio. Chi ne fa parte. A cosa serve. E quali opportunità può portare all'economia ed all'occupazione del territorio.

Europrogetto DTT, la Regione Lazio ha candidato Frascati
4 giorni fa

THESTARTUPPER - Realizzare in sette anni un impianto in grado di fornire energia elettrica da fusione nucleare entro il 2050. Si chiama DTT, Divertor Tokamak Test ed e' il progetto europeo a cui la Regione Lazio ha candidato il centro Enea di Frascati.