1’ di lettura

25 Aprile: Sinistra sorana unita nel ricordo della Liberazione

«Ci auguriamo - si legge nella nota stampa - che per il 25 aprile il Paese si ritrovi riunito intorno a quella straordinaria stagione di lotta per la libertà e la democrazia».

«In occasione del prossimo 25 Aprile, le scriventi organizzazioni aderiscono all’iniziativa nazionale lanciata dall’ ANPI che invita le cittadine e i cittadini a deporre un fiore sotto le targhe delle vie e delle piazze dedicate ad antifasciste/i e partigiane/i.

Nella città di Sora svolgeremo tale iniziativa in Piazza Alberto La Rocca dalle ore 16, come luogo simbolico in ricordo delle Cittadine e dei Cittadini Sorani che hanno contribuito alla lotta antifascista.

Interverranno i rappresentanti delle organizzazioni che hanno aderito, in particolare del Presidente provinciale dell’ANPI Giovanni Morsillo e della Sezione Locale Vanessa Ianni, seguirà l’intervento di Vincenzo Belli della Segreteria provinciale SPI CGIL, lasceremo poi il microfono a disposizione di chiunque voglia intervenire.

Il tutto dovrà avvenire nel pieno rispetto delle normative anti-covid, per cui invitiamo le partecipanti e i partecipanti a munirsi di mascherina e rispettare le distanze previste dalle vigenti norme.

Nella mattinata del 25 Aprile ci recheremo nelle strade dedicate ai Sorani Antifascisti e deporremo un fiore, le strade sono le seguenti:

  • Via Giuseppe Ferri,Medico Comunista e Antifascista, primo Sindaco della Sora Libera.
  • Via Francesco Salvatori, Comunista e Antifascista, Consigliere Comunale Comunista della Città di Sora.
  • Piazzale Iaforte e Milano, Sorani barbaramente uccisi e trucidati alle fosse ardeatine dalle forze di occupazione Tedesche Naziste, in quanto colpevoli di essere Comunista il primo e di razza Ebraica il secondo.
  • Piazza Alberto La Rocca, Carabiniere fucilato dalle forze di occupazione Tedesche Naziste e medaglia d’oro al valor militare alla memoria.

Ci recheremo anche nelle strade intitolate ad antifascisti italiani:

  • Via Bruno Buozzi, Operaio e Sindacalista, deputato Socialista ed antifascista, fucilato dalle SS Tedesche Naziste a Roma durante la ritirata.
  • Via Giacomo Matteotti, Deputato Socialista ed Antifascista durante il primo periodo del regime, barbaramente ucciso dagli sgherri di Mussolini.
  • Piazza 25 Aprile

Ci auguriamo che per il 25 aprile il Paese si ritrovi riunito intorno a quella straordinaria stagione di lotta per la libertà e la democrazia. Un fiore che diverrà una luce accesa sul sacrificio di tante donne e uomini da cui sono nate la Repubblica e la Costituzione».

Comunicato stampa unificato Rifondazione Comunista – Sinistra Italiana – Possibile – PCI – di Sora

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Notizie del giorno