44" di lettura

40° anniversario Strage di Bologna: il ricordo del Gruppo Sora 2.0

Il ricordo di quel drammatico evento è ancora vivo nelle menti di milioni d'italiani.

Ottantacinque morti e oltre duecento feriti. Questo il tragico bollettino della strage di Bologna, avvenuta il 2 agosto del 1980 presso la stazione della città felsinea, e annoverata tra gli attentati terroristici più cruenti del secondo dopoguerra. Un attentato che il Gruppo Sora 2.0 ha voluto ricordare deponendo un mazzo di fiori all’interno del cimitero cittadino, dedicando il gesto a tutte le vittime del terrorismo.

«Dimenticare stragi come quella di Bologna è impossibile – dichiara il Gruppo. È una ferita ancora aperta, che a distanza di 40 anni cerca ancora risposte certe e non di convenienza. Il nostro gesto serve a mantenere vivo quel ricordo e a non dimenticare il sangue versato da persone innocenti, in quella che oggi viene ricordata con il nome di strategia della tensione. La speranza è che la giustizia venga realmente assicurata ai parenti delle vittime».

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti