1’ di lettura

ALMANACCO DI SORA – 9 Ottobre 1155: l’unico papa inglese della storia consacra la Cattedrale S. Maria

Pochi mesi prima, in S. Pietro, lo stesso pontefice, Adriano IV, incoronò Federico I Barbarossa imperatore del Sacro Romano Impero.

Il 09 Ottobre 1155, Papa Adriano IV, di ritorno dalle Puglie con un’ampia schiera di cardinali e vescovi, sostò a Sora per consacrare l’attuale Cattedrale S. Maria Assunta. Le fonti storiche parlano di una chiesa collocata in quel punto (zona Vescovado) molto tempo prima dell’evento, forse già presente ai tempi del primo vescovo di Sora, tale Giovanni, nominato sul finire del IV secolo dopo Cristo.

In precedenza, come testimoniano i tanti ritrovamenti archeologici, l’area era occupata da un tempio romano. Notizie e approfondimenti molto interessanti in merito sono contenuti nel volume “Antiquissimum et aureum phanum. Sora. Chiesa Cattedrale Santa Maria Assunta”, a cura della Prof.ssa Alessandra Tanzilli.

Tornando alla data della consacrazione dell’edificio religioso, ci sono due interessanti particolari storici da menzionare: il primo riguarda le origini del pontefice, fino a oggi unico papa inglese della storia, che sarebbe nato ad Abbots Langley nel 1100, un’ora di macchina a nord-ovest dal centro di Londra; il secondo riguarda un evento molto rilevante accaduto poco prima della consacrazione della chiesa, ovvero l’incoronazione di Federico I Barbarossa da parte dello stesso Adriano IV nella Basilica di San Pietro, avvenuta il 18 giugno dello stesso anno.

Stando alle fonti storiche, potrebbe esser stata proprio la proclamazione di Federico I Hohenstaufen imperatore del Sacro Romano Impero a provocare indirettamente la consacrazione della Cattedrale sorana da parte del pontefice, perché il popolo romano, a seguito di tale rito si sarebbe rivoltato contro il papa stesso, costringendolo alla fuga da Roma insieme all’imperatore, compresi vescovi e cardinali.

Le motivazioni alla base dell’abbandono di Roma da parte del Capo della Chiesa sono alquanto complesse, nel senso che per la loro ricostruzione occorrerebbero varie precisazioni sul contesto politico di allora. Circoscrivendo il tutto a S. Maria Assunta, è sufficiente sottolineare che Adriano IV rientrò nell’Urbe qualche mese dopo la fuga, e nel viaggio di ritorno passò per Sora dove consacrò la stessa Cattedrale.

Lorenzo Mascolo

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Jolly Group

Una nuova stagione è appena cominciata, una squadra ambiziosa è pronta a regalarci grandi soddisfazioni, una società seria e appassionata merita tutto l'appoggio necessario.

Farmacia Sciarretta

Il servizio consiste nella consegna gratuita dei farmaci a domicilio.