15 dicembre 2016 redazione@sora24.it
LETTO 514 VOLTE

A Natale sostieni Telethon: regala un Cuore di cioccolata. Sab 17 e Dom 18, Piazza Mayer Ross

Sabato 17 e domenica 18 dicembre 2016, in oltre 3.000 piazze italiane, sarà possibile, con una donazione minima di 10 euro, ricevere un Cuore di cioccolato e sostenere la ricerca scientifica sulle malattie genetiche rare. Anche Sora ha aderito all’iniziativa di solidarietà e, nel week end, in Piazza Mayer Ross, sarà allestito un apposito stand. I Cuori di cioccolato saranno distribuiti dai volontari, coordinati dalla referente Fabiola Pelino.

Acquistando un cuore si parteciperà alla campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi per la ricerca scientifica svolta dalla Fondazione Telethon. Le persone affette da una malattia genetica rara e le loro famiglie hanno, infatti, bisogno di persone “presenti”, che rispondano all’appello con donazioni e azioni concrete.

Il maxi Cuore di cioccolato da 210 grammi, al latte o fondente, è il prodotto rappresentativo di Fondazione Telethon e da tre anni è distribuito nelle piazze d’Italia. E’ stato prodotto da Caffarel, l’azienda torinese che dal 1826 produce cioccolato d’eccellenza, in esclusiva per Fondazione Telethon con grande attenzione alla qualità degli ingredienti e alla selezione delle materie prime (senza glutine). Il Cuore di cioccolato è racchiuso in un’elegante confezione che ne fa un’originale idea regalo. Proprio sulla scatola è impresso il messaggio “Io sostengo la ricerca con tutto il cuore”, un ulteriore modo per dimostrare di essere presenti e di sostenere il lavoro di migliaia di ricercatori italiani che ogni giorno si impegnano per trovare terapie efficaci contro le malattie genetiche rare. DHL è partner ufficiale di questa iniziativa.

Per conoscere tutti i punti di raccolta basta visitare il sito www.telethon.it. È possibile anche partecipare attivamente alla campagna come volontario ed aiutare a distribuire i cuori di cioccolato telefonando al numero il 06.44015758 oppure scrivendo all’indirizzo volontari@telethon.it.

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu