2 anni fa

A Sora la notte è rosa e l’Iniziativa… Donne

Lungimiranza, tenacia e cura di ogni minimo particolare: sono tre gli ingredienti che hanno permesso a “Sora in Rosa” di tagliare il traguardo della quinta edizione, cosa impensabile in una città dove gli eventi estivi non riescono quasi mai a durare almeno un lustro, fatta ovviamente eccezione per quelli che oramai fanno parte della tradizione popolare.

Le ragazze dell’Associazione “Iniziativa Donne”, attraverso la manifestazione di sabato scorso, hanno dimostrato ancora una volta che il lavoro di gruppo e l’affiatamento sono elementi imprescindibili per riuscire a fare qualcosa di buono per la comunità a cui si appartiene. Tante le persone che hanno affollato il centro storico cittadino per partecipare attivamente o anche semplicemente per passeggiare curiosando qua e la.

Anche nella sua quinta edizione, la notte dedicata alle Donne ha dimostrato che non bisogna fare voli pindarici per attrarre gente trascorrendo qualche ora di serenità, ma concentrarsi sulla semplicità: dai costumi tipici alle spose, dagli spazi artistici a quelli dedicati alle associazioni, dallo sport alle zone attrezzate per bambini, senza dimenticare il concorso di poesia, Sora in Rosa si è confermato un evento che trasmette positività e ci riproietta nella vita vera, fatta di tante cose semplici che sembrano apparentemente scontate.

L’intramontabile fascino di una sposa, i sorrisi e le urla gioiose dei bambini che giocano, un oggetto decorato o la semplice forma fisica, del resto, sono le cose della nostra quotidianità, quelle che alla fine movimentano il mondo. Chiaro che, con risorse più importanti a disposizione si potrebbe fare chissà cosa, ma forse in tal caso si perderebbe quella piacevolissima sensazione di leggerezza, alias femminilità, che caratterizza questa Iniziativa, splendidamente donna.

Commenti

wpDiscuz
Menu