5 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 446 VOLTE

Abbruzzese a Sora per “Osservatorio Europa”: “Fondi UE, non disperdiamoli per progetti marginali”

“Con una produzione industriale che, dagli ultimi dati dell’Eurostat, scende nella zona dell’euro dello 0,8%, solo tra i mesi di marzo e aprile scorsi, e con una performance che in Italia è scesa a -1,9%, non possiamo certo permetterci il lusso di usare i fondi europei solo attestandoci al 25% del totale a disposizione. E’ chiaro che c’è qualcosa che non funziona. E sappiamo che questo problema è causato in massima parte dalla mancanza di informazioni sulla disponibilità dei finanziamenti e dalla carenza di quelle competenze tecniche che sono imprescindibili per poter far sì che le imprese possano accedervi”. Lo ha dichiarato Mario Abbruzzese, presidente del Consiglio regionale del Lazio, intervenendo questa mattina al Comune di Sora nel corso della conferenza stampa di presentazione dell’Agenzia di Sviluppo Locale ‘Osservatorio Europa’.

“Fra qualche mese – ha aggiunto Abbruzzese – a Bruxelles partiranno i lavori per finanziare il periodo 2014/2020. Attivare questa nuova agenzia a Sora servirà a non arrivare impreparati. E soprattutto, con l’aiuto degli amministratori, servirà a non disperdere i fondi in progetti marginali, ma a concentrarli su interventi strategici per il territorio.

Più in generale la Regione Lazio si sta muovendo proprio in questa direzione, diversamente da quanto è stato fatto negli ultimi anni, a partire dai fondi Fas e dal Fondo Sociale Europeo. Basti pensare che solo tra il 2007 e il 2009 non sono stati utilizzati fondi per 198milioni di euro.

La Giunta Polverini ha già messo in moto una struttura di controllo e programmazione, composta da esperti del settore che hanno il compito di coordinare interventi su tutto il territorio regionale e di supportare gli Enti Locali, imprese e centri di ricerca nel redigere progetti validi. Una vera e propria ‘cabina di regia’ che vuole ridare slancio allo sviluppo e all’economia del Lazio.

Anche il Consiglio regionale del Lazio, di pari passo, sta portando avanti una serie di iniziative che certamente avranno delle importanti ricadute nei rapporti tra la Regione Lazio e il Parlamento europeo. Nei prossimi giorni – ha concluso Abbruzzese – l’Aula discuterà sulla proposta di legge che riguarda la “Disciplina delle attività europee e di rilievo internazionale della regione”, con la quale si delinea la necessità di creare e alimentare un flusso di informazioni bidirezionale tra Giunta e Consiglio sulle iniziative da intraprendere in ambito europeo”.

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu