1’ di lettura

Académie Vitti: da Atina a Parigi la storia di uno dei più vivaci ateliers d’arte. Tra i docenti anche Gauguin

Aspettando MEETmeTONIGHT 2020: La scienza dei colori e delle forme.

Visita alla Casa Museo “Académie Vitti” di Atina che ripercorre e custodisce la storia unica nel suo genere dell’Académie Vitti, uno dei più vivaci ateliers d’arte privati di Parigi. Fondata nel 1889, aveva la sua sede nel prestigioso Boulevard du Montparnasse su iniziativa di Cesare Vitti, della moglie Maria Caira e delle sue sorelle Anna e Giacinta. Tutti e quattro erano stati modelli.

Negli anni della sua attività, fino al 1914, l’Atelier ebbe fra i suoi docenti, maestri come Paul Gauguin, e studenti provenienti dall’Europa e dall’America. La scuola fu fondamentale soprattutto per le donne, alle quali era quasi sempre vietato esercitarsi con modelli nudi per studiare l’anatomia. Durante la guerra, la famiglia Caira-Vitti fece ritorno ad Atina e la Casa Museo si trova ora in quella che è stata la loro residenza dopo il ritorno dalla Francia. Si trovano esposti disegni, cartoline inedite, studi anatomici, frutto di un periodo fondamentale per la storia dell’arte fra fine Ottocento e secondo decennio del Novecento.

Interverranno

  • il Rettore Giovanni Betta;
  • Fiorenza Taricone Ordinaria di Storia delle dottrine politiche;
  • Cesare Erario Fondatore e Direttore Museo Vitti;
  • Joseph DiRezze Regista Documentarista.

Evento online su GoogleMeet meet.google.com/bmp-vowx-zya in collegamento con l’Istituto Omnicomprensivo di Alvito (scuole superiori di I e II grado)

Fonte: Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Notizie del giorno