Acqua a scrocco per il caseificio, casa e, visto che c’era, pure per l’agriturismo! 66enne nei guai

I militari del Comando Stazione Carabinieri di Picinisco, congiuntamente a personale del locale Comando della Polizia Municipale, hanno denunciato alla competente A.G. un 66enne del luogo (già gravato da vicende penali per i reati in materia di armi, contro la persona ed altro), poiché resosi responsabile del reato di “furto aggravato”.

Gli operanti, nel corso di un controllo effettuato, hanno accertato che il predetto aveva fraudolentemente allacciato, alla rete idrica che asserve il comune di Atina, sia un capannone adibito all’attività produttiva di prodotti caseari che un sovrastante appartamento. Veniva altresì accertato che lo stesso, tramite una deviazione della tubatura, ha alimentato abusivamente un noto agriturismo posto a circa 400 metri dal capannone.

MESSAGGIO PROMOZIONALE

Promozione in vigore fino al 14 Luglio 2020 in tutti i punti vendita della catena.

NECROLOGI

SORA - Passionisti in lutto per l'improvvisa scomparsa di Padre Antonio Graniero

Funerali stamane a Santa Maria degli Angeli.

SPORT

CALCIO - Sora: presentata la domanda di ripescaggio in Serie D

Come promesso, la società presieduta dall'Avv. Giovanni Palma punta al salto di categoria per poi provare anche la scalata alla ...

POLITICA

SORA - Piano pedonalizzazione centro storico: questa sera riunione su Google-Meet

Dopo la prima parte dedicata all’identità, affronterà la seconda parte che riguarderà i parcheggi, la mobilità sostenibile e alcune ...

POLITICA

Piano Esecutivo di Gestione: il M5S Sora scrive al Prefetto

La nota stampa del portavoce e consigliere comunale del Movimento Cinque Stelle di Sora, Fabrizio Pintori.