sabato 23 gennaio 2016

Acqua pubblica: Pintori replica a Tersigni

Con la seguente lettera Fabrizio Pintori, Portavoce del Meetup degli “Amici del MoVimento 5 Stelle Sora” e futuro candidato Sindaco, risponde alle dichiarazioni del Sindaco di Sora, Ernesto Tersigni (clicca qui per leggerle).

«Egr. Sig. Sindaco, gli “Amici del MoVimento 5 Stelle Sora” prendono atto della sua risposta in merito a quanto richiesto con le lettere datate 9 gennaio (clicca qui per leggerla) e 20 gennaio u.s. (clicca qui per leggerla). Ad ogni buon fine, senza voler alimentare inutili e sterili polemiche che nulla portano a beneficio dei sorani, è necessario ricordare che con le citate lettere si chiese:

  • la sua posizione sulla risoluzione del contratto con Acea;
  • di aderire alle iniziative degli altri Sindaci della Provincia sul tema in modo da avere un fronte unico e compatto;
  • di voler ascoltare i cittadini in merito alla fusione tra Acea Ato 5 e Acea Ato 2.

Nella sua risposta ha dichiarato di essere favorevole alla risoluzione del contratto con ACEA, ma solo attraverso l’iter previsto dalla Convenzione… è lapalissiano che se esiste una Convenzione bisogna seguirne i dettami, dopotutto un contratto ha forza di legge tra le parti! Tuttavia, questa dichiarazione sembra contraddetta dal fatto che il Comune di Sora non ha aderito all’iniziativa recentemente proposta dal Sindaco di Ceccano (non certo un grillino!) per stabilire e sostenere, in sede di Assemblea dei Sindaci, una posizione univoca sul tema dell’acqua.

Si è, altresì, consapevoli che la risoluzione potrebbe comportare degli oneri per la cittadinanza, ma quali sono i costi che dovranno sostenere i sorani nel mantenere in piedi tale Convenzione?

Inoltre, la sua frase: “…il percorso che stiamo seguendo come Amministrazione ha come primo obiettivo la difesa dei cittadini…” e la preoccupazione, da lei espressa, in merito al paventato aumento delle bollette, mal si conciliano con le votazioni espresse in passato dal Comune di Sora in favore dell’aumento delle tariffe idriche (si veda l’esito della votazione dell’aumento tariffario del 14 luglio 2014: clicca qui).

Per quanto riguarda la fusione, si è limitato a dire quanto già si sapeva, vale a dire che la Consulta ha chiesto un parere alla Segreteria Tecnica, mentre era stato richiesto semplicemente di sentire – anche per mezzo di un’assemblea/dibattito pubblico – le ragioni dei cittadini su tale operazione.

Da notare, al riguardo, che c’è chi si è già espresso. Infatti, si deve registrare che il Sindaco di Piglio ha già manifestato la propria contrarietà alla fusione senza necessità di attendere il parere della Segreteria.

Infine, usando le sue stesse parole: “…operando per il bene di tutta la comunità…” la invitiamo a far sua, nella sede istituzionale preposta, la petizione sull’acqua presentata all’Ufficio Elettorale del Comune per la raccolta firme (clicca qui).

In conclusione, si fa presente che le lettere e i comunicati stampa degli “Amici del MoVimento 5 Stelle Sora” saranno sempre improntati al massimo rispetto delle persone alle quali sono diretti, indipendentemente dagli eventuali ruoli istituzionali ricoperti».

Commenti

wpDiscuz
Menu