43" di lettura

Aggredito al capo da un esercito di calabroni: sorano in terapia intensiva

Fanno davvero rabbrividire le parole scritte da Roberta Pugliesi sulla testata telematica Tg24.info. Secondo quanto riportato dalla giornalista sorana, ieri pomeriggio un uomo di Sora stava raccogliendo castagne insieme al genero, nella zona di Portella, ovvero Selva Alta, nella parte montana della periferia occidentale della città.

«I due, continua la Pgliesi, sono stati aggrediti da calabroni, centinaia di calabroni che li hanno punti su tutto il corpo. In particolare l’anziano è stato punto al capo da un trentina di insetti». La vittima dell’aggressione da parte dei terribili insetti si trova ora ricoverata nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale SS. Trinità, le sue condizioni sono gravi. Il giovane che era con lui, invece, versa in condizioni migliori.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
MESSAGGIO PROMOZIONALE

Promozione valida fino al 28 Ottobre 2020.

SORA CALCIO

Una nuova stagione è appena cominciata, una squadra ambiziosa è pronta a regalarci grandi soddisfazioni, una società seria e appassionata merita tutto l'appoggio necessario.

Coronavirus: altri 10 positivi a Sora

Le comunicazioni del sindaco alla cittadinanza.

CRONACA

FROSINONE - Operazione “Drug take away”: Polizia notifica conclusione indagini a 13 indagati

La Squadra Mobile della Questura di Frosinone ha ultimato l’attività investigativa, nata da una “costola” dell’Operazione “Uti Dominus” ...