Aggressione Sora e festa islamica: Luca Di Stefano e Francesco Zicchieri chiedono “chiarezza”

La dichiarazione congiunta del Coordinatore Regionale e del Capogruppo Consiliare della Lega al Comune di Sora.

Ferma condanna da parte della Lega all’aggressione avvenuta ieri sera in centro a Sora.

Secondo una sommaria ricostruzione dei fatti, un 18enne sorano sarebbe stato avvicinato da un paio di giovano di colore, uno dei quali gli avrebbe offerto della cocaina. Al rifiuto del ragazzo, i due avrebbero reagito con violenza strattonandolo e picchiandolo. Il 18enne, dopo il tempestivo intervento dei Carabinieri di Sora e del 118, è stato trasportato in Pronto Soccorso per le cure del case.

In merito alla vicenda, riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato stampa congiunto a firma del Coordinatore Regionale del Lazio della Lega, On. Francesco Zicchieri, e del Capogruppo Consiliare della Lega al Comune di Sora, .

«Immediata chiarezza sull’episodio di violenza della scorsa notte! Un giovane di soli 18 anni aggredito da un gruppo di extracomunitari. Episodi come questo, l’aggressione verso ragazzi sorani nei pressi del centro di Sora devono farci riflettere, perché se il valore dell’integrazione è questo, allora si è sbagliato qualcosa.

La sicurezza dei nostri cittadini deve avere la precedenza su tutto! Auspico che i responsabili di questo atto vergognoso paghino per ciò che hanno fatto. Allo stesso modo, esprimo preoccupazione per la festa islamica che si è svolta in via Abruzzi, per la quale è stata chiusa la strada.

Mi auguro che si siano prese tutte le misure necessarie per questo evento affinché non debbano ripetersi fatti di grave violenza come quello appena accaduto. E’ arrivato il momento di dire basta, noi della Lega sentiamo l’esigenza e il dovere di tutelare le famiglie Italiane e di essere al fianco di tutti quei cittadini che vogliono vivere a casa loro in maniera sicura. Convinta solidarietà al giovane aggredito».

SPONSOR

Vi aspettiamo presso la sede del Gruppo Jolly Automobili, S.S. dei Monti Lepini km 6,600, a pochi metri dal casello autostradale di Frosinone.

SPONSOR

Maxi sconti su tantissimi prodotti selezionati per te. Promozione valida fino al 17 Novembre.