1 ottobre 2014 redazione@sora24.it
LETTO 18.858 VOLTE

Al bar invece di lavorare. Denunciati tre postini in servizio nel Sorano

Ritardi e mancate consegne di corrispondenza postale, questo il disservizio procurato da tre postini in servizio presso un ufficio del Sorano.

I tre si erano ben organizzati mettendo a punto un preciso schema lavorativo che consentiva loro di occuparsi di affari privati. Durante l’espletamento del loro turno di servizio, infatti, trascorrevano il loro tempo in bar e ristoranti evitando di consegnare la corrispondenza che veniva riportata negli Uffici Postali.

Uno di loro, inoltre, dopo aver presentato un certificato medico per lunga degenza, ha partecipato ad una gara motociclistica pubblicando anche foto in cui veniva ritratto dopo la vittoria con tanto di trofeo. I tre infedeli postini sono finiti nella rete della Polizia Postale che, dopo un’accurata attività investigativa, è riuscita ad annullare il black – out che si era verificato nel circuito della diffusione della corrispondenza. Dovranno ora rispondere di interruzione di pubblico servizio e truffa.

NOTA BENE: Per un errore di interpretazione avevamo riportato nel presente articolo la dicitura “ufficio di Sora”, mentre quella giusta è “ufficio del Sorano”, ossia senza il nome del Comune interessato dal provvedimento, perché la vicenda è oggetto di indagini, attualmente in corso, da parte delle forze dell’ordine. Ci scusiamo con i dipendenti degli uffici di Sora per l’errore ed a questo punto approfittiamo dell’occasione per precisare che l’ufficio coinvolto non è a Sora bensì in un altro Comune il cui nome non è stato ancora rivelato pubblicamente.

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu