5 anni fa

Alcune precisazioni di Roberto De Donatis in merito all’ultimo Consiglio Comunale

In una nota su Facebook il consigliere di opposizione Roberto De Donatis scrive: <<Cari amici per correttezza di informazione mi corre l’obbligo di fare alcune precisazioni: in merito al Consiglio Comunale di ieri sera, il Sindaco sosteneva di avere un preventivo per l’illuminazione del Castello di San Casto per circa 70.000 euro; io ritenevo e ritengo che i costi siano notevolmente più elevati. Detto questo mi piacerebbe che si approfondisse l’argomento più rilevante (considerato il sonno mediatico che avvolge le questioni importanti della città): le osservazioni mie e dei colleghi di minoranza alla delibera dei PRUSST, che, se in linea con quando richiesto dal Ministero delle Infrastrutture, di fatto obbliga il Comune a fare le varianti urbanistiche delle tante richieste per centri commerciali dei privati che porteranno avanti l’iter. Approvano, inoltre, una variante di destinazione d’uso di un precedente PRUSST che viola l’Accordo di Programma. Tutto questo con un PUCG (leggi nuovo Piano Regolatore) CHE SAREBBE DOVUTO ESSERE IN DIRITTURA D’ARRIVO (NON SI SA CHE FINE HA FATTO DA 2 ANNI) E SENZA AVERE INTERPELLATO I PROGETTISTI. Noi siamo per il consumo zero del territorio di una città come Sora, che troppo ha dato in termini di cementificazione. Su questa Delibera si giocano molte prospettive delicate per LA CITTA’ e dobbiamo coinvolgerci tutti.>>

Commenti

wpDiscuz
Menu