26 giugno 2012 redazione@sora24.it
LETTO 577 VOLTE

VENERDI’ ORE 22 – Alla Bibilotè: Logica Bianca tributo “THE DOORS”

Il progetto Logica Bianca, nato da un’ idea del cantante, vede concretamente la luce all’inizio del 2008, quando quattro musicisti si ritrovarono intorno alla passione per i Doors. I Logica Bianca, che non hanno capelli lunghi né pantaloni di pelle, hanno invece un background musicale vissuto e torbido degno di rendere merito ai quattro anni d’attività discografica della band losangelina. Suonando con naturalezza e con la stessa intensione ritmica, ripropongono al pubblico una versione molto fedele all’originale dei più famosi brani dei Doors, ma senza rinunciare alla propria interpretazione. La fedeltà si riscontra anche nei suoni: Gibson per la chitarra; Vox Continental, Hammond e Fender Rhodes Piano Bass per le tastiere; batteria Pearl Master Custom; e la stupenda voce del cantante. In alcuni casi viene aggiunto il bassista (Filippo Scarnera) per proporre brani degli ultimi tempi, così come si possono ascoltare dalle registrazioni originali.

Il repertorio spazia dal primo all’ultimo album, con diverse citazioni di concerti (come Absolutely live), in un percorso che cerca di suscitare nel pubblico le stesse emozioni della musica ipnotica  di Morrison e compagni e che, contestualmente, possa dare un’idea a quanti non possano definirsi “appassionati”, di quale è stata l’evoluzione e quale è stata la grandiosità della famosa band californiana.

I Logica Bianca vogliono semplicemente evadere ed oltrepassare il concetto limitativo di Cover Band. Vogliono procurare al pubblico che li ascolta quelle sensazioni che i Doors con la loro musica infondevano come un rito liberatorio.

I logica Bianca sono:
Massimiliano Stavole – voce;
Stefano Vitale – organo e basso;
Mario Ottaviani – batteria;
Mario Fossataro – chitarra.

Bibliotè – Via Lucio Gallo (centro storico – zona S.Restituta) SORA

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu