giovedì 6 febbraio 2014

Altri parlamentari sottoscrivono Interrogazione al Governo su stabilizzazione LSU del Lazio

“Dopo le battaglie organizzate da UNCEM  Lazio insieme ai presidenti di Comunità Montane, al Cal e ai tanti sindaci,che hanno portato alla riapertura del bacino LSU e quindi al riassorbimento a breve dei lavoratori a carico dell’Inps.

Dopo l’appello dell’UNCEM ai Parlamentari della Regione, per proporre un’interrogazione al Governo per una stabilizzazione dei 900 LSU del Lazio, immediatamente raccolto dalla Senatrice Maria Spilabotte e dal Senatore Francesco Scalia a cui ha fatto seguito la Deputata Monica Gregori, altre due Senatrici hanno sottoscritto l’interrogazione, Anna Maria Parente e Monica Cirinnà.

Dunque 5 Parlamentari della maggioranza di Governo sostengono la proposta dell’UNCEM Lazio per sanare definitivamente la situazione di questi 900 lavoratori che da tanti anni lavorano al servizio delle comunità locali con un’indennità esigua e nessun tipo di  effettivo contributo previdenziale e assistenziale. Il gruppo dei Parlamentari che ha abbracciato questa giusta causa si sta allargando e a loro va un sentito ringraziamento. Si invitano inoltre tutti gli amministratori locali  interessati, ad attivarsi affinché spingano altri Parlamentari della Repubblica a  sostenere questa battaglia che serve a ridare fiducia a queste persone che vivono un momento difficilissimo insieme alle loro famiglie.”

Il Presidente UNCEM Lazio
Prof. Bernardo Maria Giovannone  

Commenti

wpDiscuz
Menu