ALVITO – Arrivano a CastellinAria la compagnia teatrale internazionale Barletti/Waas e il gruppo musicale Möbius Strip

Prosegue il Festival di Teatro Pop organizzato dalla Compagnia Habitas.

Va in scena domenica 4 agosto, ore 21.30, per la seconda giornata della seconda edizione di CastellinAria – Festival di Teatro Pop, intitolata “Segnali di fumo”, ideata e diretta ad Alvito (Fr) dalla Compagnia Habitas grazie al patrocinio del Comune di Alvito, della Provincia di Frosinone e di ATCL Lazio, la compagnia tedesca Barletti/Waas con “Tristezza & Malinconia – o il più solo solissimo George di tutti i tempi” di Bonn Park, un progetto di e con Lea Barletti e Werner Waas, e con Simona Senzacqua, di cui hanno curato la traduzione Barletti e Waas con il sostegno del Goethe-Institut.

Lo spettacolo arriva ad Alvito grazie a una collaborazione realizzata per la prima volta tra CastellinAria – Festival di Teatro Pop, PAV e Fabulamundi – Playwriting Europe, e rappresenta un “depressivo divertissement” che ritrae la comune apatia tutta contemporanea dell’essere e il disincanto dell’uomo di fronte alla sua innata precarietà.

La giornata comincia alle 16.00, con la gita “Da Valle a Castello”, attraverso cui il pubblico potrà apprezzare, ascoltandone il racconto, la geografia e la storia dei luoghi, un viaggio che farà guidato dall’Ass. Campanari di Alvito, con partenza da Porta Iacobelli (Info e prenotazioni Giuliano Fabi 3475070609). A seguire, per la sezione AperinAria, “Il pastore e le sue arti” a cura di Maura Giallatini in collaborazione con la Fattoria Didattica – Le Case Marcieglie, un laboratorio per famiglie dedicato all’antico mestiere che con il tempo ha mutato volto (costo 5 euro a partecipante).

Dopo lo spettacolo di Barletti/Waas delle 21.30 al Castello Cantelmo, chiuderà la serata nell’area adiacente, il concerto dei Möbius Strip, gruppo strumentale incontratosi a Sora nel 2014, formato da Lorenzo Cellupica (tastiera), Nico Fabrizi (sassofono e flauto), Eros Capoccitti (basso) and Davide Rufo (drums), che esplora l’unione tra improvvisazioni di matrice jazz e strutture compositive in stile progressive rock anni ’70, senza tralasciare aperture melodiche. Saranno presenti stand enogastronomici curati dai partner di CastellinAria: Deep beer di Sora, Ottavio Ape Pizza e Caffè Martino di Isola del Liri.

SPONSOR

L'apertura fino alle 22 del supermercato situato a San Giuliano è già attiva.