ALVITO – CastellinAria: prosegue il Festival del Teatro Pop

Gli appuntamenti in programma oggi.

Mercoledì 7 agosto, quinta giornata della seconda edizione di CastellinAria – Festival di Teatro Pop, intitolata “Segnali di fumo”, ideata e diretta ad Alvito (Fr) dalla Compagnia Habitas con il patrocinio del Comune di Alvito, della Provincia di Frosinone e di ATCL Lazio.

È stato annullato lo spettacolo in programma alle 21.30, “Signorina, lei è un maschio o una femmina?” di Iacopini/Vacis, per motivi non dipendenti dall’organizzazione; sarà sostituito con un altro evento, in via di definizione.

La giornata prevede alle ore 15.00 al Palazzo Comunale il secondo dei tre appuntamenti dedicati alla “Distribuzione ragionata” a cura di CReSCo – Coordinamento delle Realtà della Scena Contemporanea: critici, operatori, artisti e pubblico si riuniranno per pensare e costruire itinerari possibili di distribuzione all’interno del sistema di circuitazione dello spettacolo dal vivo.

Per la sezione AperinAria alle 19.00, al Castello Cantelmo, Aedo Studio, progetto multidisciplinare formato da giovani amanti delle arti, presenta “Fuoco, Caronte e Ventre”, anteprima del musical “Fuoco”, un’opera liberamente ispirata alla vita del brigante Domenico Fuoco e ambientata nella Valle di Comino (1870), tra il piccolo paese Picinisco e i monti di Canneto: «Con la discesa in Italia di Garibaldi – spiega l’associazione – la povera gente corre ad armarsi. Taluni inneggiano a “viva Garibaldo”, altri si uniscono in strada al grido di “Viva lo borbone”. È in questo contesto che nasce il brigantaggio postunitario, che fomentato dal re scacciato, aprirà un duro periodo di scontri armati, lasciando al suolo migliaia e migliaia di corpi esangui. Uccisioni, soprusi, riscatti, furti, saccheggi, questa fu la vita del brigante, odiato e cacciato dalla società. Eppure esisteva a quel tempo una forza, che vive ancora oggi e sempre vivrà, contro cui nemmeno il più rude brigante può nulla: l’amore».

Doppio evento musicale alle 23.00, nell’area adiacente il Castello Cantelmo, allestita con stand enogastronomici curati dai partner di CastellinAria (Deep beer di Sora, Ottavio Ape Pizza e Caffè Martino di Isola del Liri); un attore di prosa e un ingegnere informatico si incontrano e fanno musica: sono Francesco Rina & Andrea Agostini a regalare, tra gli altri, brani inediti che hanno il sapore di cantautorato, il profumo del jazz ed un retrogusto blues. Segue il gruppo IAMSEEK, di cui fa parte anche lo stesso Rina. Il suo sound parte da piano, chitarra e voce per poi abbandonarsi a distorsioni, hammond, rhodes, moog e loop station, in cover rivisitate e brani inediti dal sound ricercato.

CRONACA

SORA - Paura al Serapide, ma questa volta è andata bene. Ora la messa in sicurezza

I lampeggianti accesi nei pressi della struttura hanno fatto subito pensare al peggio.

NECROLOGI

È venuto a mancare Giuseppe Gerardo Lollo

Si è spento a Sora presso la propria abitazione in via Cocorbito.

POLITICA

SORA - Occupazione suolo pubblico: la nuova ordinanza emessa dal Sindaco De Donatis

Il testo è stato studiato e redatto con l'obiettivo di tutelare la salute pubblica e favorire la ripresa delle attività economiche ...

EVENTI

ISOLA DEL LIRI - Domenica 05 Luglio terzo appuntamento targato "Space Music"

Tra i vari ospiti della giornata, suoneranno dal vivo Alessandro Spaziani con la sua batteria, Ernesto Dolvi, sassofonista e finalista ...