48" di lettura

«Antonietta è andata via senza far rumore, lei che ci aveva abituato a note altisonanti»

Paola D'Orazio ricorda Antonietta Alviani, conosciutissima in tutta Sora, scomparsa la notte scorsa.

«Questa notte è andata via Antonietta Alviani. Se n’è andata silenziosamente a 90 anni, lei che ci aveva abituato a note altisonanti. Una presenza, quella di Antonietta, imponente, aspra, capricciosa. Noi dei Servizi Sociali, insieme agli operatori della Comunità Alloggio “Villa Angelina”, per vent’anni siamo stati la sua famiglia. Lei e suo figlio Pasqualino appartengono alla storia di Sora, alle strade, ai bar, alla gente: ogni angolo di Sora li ha visti passare.

Antonietta mi diceva sempre che al suo funerale avrebbe voluto che la banda suonasse per lei. Ho voluto accontentarla in questo suo bizzarro desiderio, come bizzarro era il suo carattere. Le abbiamo comunque voluto tutti bene. Domani l’accompagneranno, nell’ultimo tragitto, le note della sua banda, un omaggio da tutti noi».

Il tutore, Paola D’Orazio

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Ultimi necrologi:

Clicca qui per leggere tutti i necrologi e scrivi a redazione@sora24.it per richiederne gratuitamente la pubblicazione.