31 luglio 2017 redazione@sora24.it
LETTO 453 VOLTE

Antonio Baldassarra: «Bene la pulizia del Parco San Domenico. Ora però un serio piano di manutenzione»

Nel suo post pubblicato su Facebook, la richiesta che da anni tutti i cittadini sorani rivolgono all'amministrazione di turno, senza ricevere risposte concrete in merito.

«Mi pare giusto evidenziare un lavoro che è stato fatto dalle mie parti e ringraziare sia chi lo ha fatto materialmente e sia l’amministrazione che ha deciso di occuparsene». Così su Fb, Antonio Baldassarra, cittadino sorano che ha voluto rivolgere il suo plauso al governo cittadino per la pulizia del Parco “La Posta”, già Parco San Domenico.

Terminati i ringraziamenti, tuttavia, lo stesso Baldassarra ha giustamente sollevato un problema noto a tutti i sorani: in pratica, dal 2002, anno in cui si svolse l’inaugurazione del parco, gli interventi di pulizia e manutenzione dello stesso spazio verde sono stati svolti in modo superficiale e con cadenza più o meno annuale, indipendentemente dall’amministrazione comunale in carica.

Non solo: negli anni, i soliti idioti hanno completamente distrutto la staccionata (più volte ricostruita), i cestini della spazzatura, e hanno divelto persino i sassi utilizzati per delimitare il percorso pedonale e ciclabile. Tutto questo senza considerare il crollo del ponte lamellare avvenuto nel Maggio 2014.

Insomma: c’è un bel po’ da fare per restituire il parco ai cittadini così com’era 15 anni. Da qui la proposta: «Ora però occorre fare si che questi non siano gli n-esimi soldi buttati, occorre un preciso piano di manutenzione, con tanto di imputazione autonoma di bilancio», afferma Baldassarra. Che poi conclude con un invito/domanda: «Ce la facciamo a scrivere un piano di manutenzione e di evoluzione quinquennale di questo parco? Magari insieme con l’amministrazione comunale tutta?».

Fotografie tratte da Facebook, a cura di Gianluca Paesano

COMMENTA

Commenti

Ordina per:   più recenti | più vecchi | più votati
wpDiscuz
Menu