Antonio Farina: «No al ripetitore telefonico in via Cellaro». Pronto un comitato

Per il consigliere si tratta di una «Scelta irrazionale e potenzialmente lesiva visto che il traliccio richiesto è tra l'altro alto 30 metri vale a dire l'equivalente di un palazzo di 10 piani».

“No all’antenna in via Cellaro.” Così il consigliere comunale ha desiderato portare a conoscenza degli abitanti di via Cellaro la richiesta fatta al Comune circa l’ubicazione di un ripetitore telefonico nella zona e si dice pronto a costituire un comitato di salute pubblica a difesa dei cittadini.

Così spiega in una nota: “In qualità di consigliere comunale oltre che di residente di via Cellaro mi sto impegnando per costituire un comitato cittadino a difesa del territorio contro la scelta dell’amministrazione di autorizzare l’installazione di un ripetitore telefonico. Scelta irrazionale e potenzialmente lesiva visto che il traliccio richiesto è tra l’altro alto 30 metri vale a dire l’equivalente di un palazzo di 10 piani. Senza dimenticare che sopra l’hotel Valentino esiste già un traliccio, proprio a 50 mt di distanza dal punto in cui verrebbe innalzato questo. E ci sono altri due ripetitori, uno in via Trecce sopra i pali della pubblica illuminazione dello stadio e l’altro in via santa Rosalia su sito comunale. Siamo già irradiati dai ripetitori e mettere altro in un centro abitato sotto tetti di casa in così poca distanza è assurdo.”

Il comitato cittadino che verrà a breve costituito è pronto dunque a passare all’azione, per la difesa dall’inquinamento ambientale e, in particolare, della salute pubblica per avversare l’installazione di una nuova antenna in una zona della città particolarmente ricca di abitazioni. “I rischi per la salute e per l’ambiente connessi all’esposizione crescente a campi elettromagnetici (CEM) a radiofrequenza e microonde sono purtroppo noti e noi ci opporremo a questa decisone con tutte le nostre forze” conclude Farina.

Clicca qui per seguirci su Google News o clicca qui per seguirci su Telegram e ricevere sul tuo smartphone una notifica per ogni nuova notizia. Clicca qui sotto sul bottone "Mi piace" per seguirci su Facebook:
NECROLOGI

Ci ha lasciato Innocenzo Mammone

Si è spento in ospedale a Sora.

CORONAVIRUS

Coronavirus: 24 nuovi casi, un deceduto e due guariti oggi in provincia di Frosinone

Ancora numeri che non lasciano intravedere un calo dei contagi.

CORONAVIRUS

Coronavirus, la situazione a Sora: 2 nuovi "positivi"

Le dinamiche dei casi - ha sottolineato il primo cittadino - sono perimetrate all'interno di nuclei familiari nei quali si ...

CORONAVIRUS

Disposizioni emergenza COVID-19: raffica di multe dei Carabinieri in provincia di Frosinone

L'ulteriore stressa colpisce le tasche. Meno gente in giro, ma adesso chi insiste paga di tasca sua.