sabato 8 febbraio 2014

Antonio Lecce scrive al COTRAL: “La triste vita di uno studente pendolare”

«Buonasera Egregi Signori, mi chiamo Antonio Lecce, ho 18 anni e scrivo dalla  provincia di Frosinone, precisamente da Posta Fibreno, e ahimè sono uno studente  pendolare, nonché un vostro abbonato, in quanto siete l’unico servizio di  trasporto studenti disponibile. Vorrei raccontarvi l’avventura di uno studente normale, che purtroppo è  costretto a sorbire i Vostri continui Disservizi. L'”Avventura” di questo studente dovrebbe partire alle ore 7:20 quando  l’autobus di ritorno dallo stabilimento Fiat fa la tratta principale  studentesca per noi ragazzi di Posta Fibreno. Dovrebbe perché puntualmente tale  autobus alle ore 7:30 spesso, molto spesso, ancora non arriva, inizia a sentirsi  salire verso le 7:35. Considerato che fa capolinea presso il Cimitero Comunale,  impiega altri 5 minuti per fare manovra, quindi si parte alle 7:40. L’avventura non termina qui. Il povero studente, alle ore 8:00 arriva a Sora, e purtroppo per arrivare a  Isola del Liri presso l’ITIS R. Reggio, non ha molte alternative, può contare  solo su tre Autobus: Sora – Via Selva – Isola Pirandello alle ore 8:05,  Gallinaro – Isola Pirandello alle ore 8:15 e Sora – Frosinone alle ore 8:15 circa. Adesso, ammesso che il povero studente sia riuscito a prendere uno dei tre  autobus, arriva a Isola del Liri per le ore 8:20 – 8:30, quando la campanella è  abbondantemente suonata da 20 minuti, ma il problema non è questo, perché  almeno la mattina il povero studente riesce ad arrivare, quasi sano e salvo a  scuola. Il povero studente, ancora, esce da scuola il lunedì, il mercoledì, il venerdì  e il sabato alle ore 12:55, ovviamente con permesso posticipato, in quanto non  riuscirebbe poi a prendere la coincidenza, e il martedì e il giovedì alle 13:50, stessa condizione precedente riguardo la coincidenza. La Via Crucis del povero studente è al ritorno a Sora nei quattro giorni in  cui l’uscita è alle 12:55, quando deve aspettare la ben nota corsa delle ore 14:00 diretta a Posta Fibreno, la quale non si sa il motivo, ma è la corsa più  soppressa del deposito di Sora. Mai corsa fu più odiata dalla Cotral! Il povero studente è purtroppo costretto quasi tutti i giorni a prendere un’alternativa, che lo conduca nei pressi del bivio di Posta Fibreno. Diciamo che non sarebbe male come alternativa, però questo povero e sfortunato studente risiede nella parte più alta del paese, 5-6 minuti di macchina dal Bivio. La situazione è a dir poco comica, ma questa non è una storiella inventata per  un libro di fiabe di bambini, ma la storia non di un solo ragazzo, ma di tutti  i ragazzi residenti a Posta Fibreno che hanno il “PIACERE” di viaggiare con  Cotral. Noi non  abbiamo mai protestato contro di voi, anche perché sarebbe  inutile, in quanto anche per una semplice telefonata per chiedere perché  l’autobus non passa, si trasforma in un vano tentativo, in quanto a qualsiasi  ora uno chiami, la risposta è sempre la stessa “TU TU TU TU TU…”. Grazie dell’attenzione, e vi vorrei ricordare che voi siete un servizio pubblico, e come tale dovete garantirlo, perché il 90% dei ragazzi, e non  solo, fa affidamento su di voi, e non so se voi avete avuto modo di provarlo,  ma restare “a piedi” perché l’autobus non passa è qualcosa di dannoso e disastroso, poiché non tutti hanno la possibilità di farsi accompagnare a  scuola con un mezzo alternativo.»

Antonio Lecce, alias ” Il povero studente”

Sergio Cippitelli

Commenti

1978/2018: D'Arpino e Pantano festeggiano 40 anni di Passione per la casa! A Febbraio sconti dal 10% al 50%

Devi rinnovare il tuo bagno? Problema risolto! Ecco una soluzione pronta per te, ma attenzione: è valida solo fino alla fine del mese!

Domenica 25 il presidente Zingaretti al Palasport di Broccostella per sostenere Sergio Cippitelli

Il capolista di “Centro solidale” per Zingaretti: «I cittadini premieranno l’alleanza del fare». L'evento si svolgerà a partire dalle 16:30.

Guarcino - Il satellite che mette paura
17 ore fa

LA PROVINCIA QUOTIDIANO - A caccia del satellite cinese fuori controllo. La notizia è riportata dai siti specializzati e dalle agenzie di stampa. E’ ...

ALLERTA NEVE - Scuole chiuse domani a Sora. Ecco i dettagli dell'Ordinanza del Sindaco
3 ore fa

SORA24 - Con Ordinanza n. 8 del 25 febbraio 2018 il Sindaco Roberto De Donatis ha disposto la chiusura degli istituti scolastici pubblici e privati ...

Allerta meteo, i sindaci decidono per la chiusura delle scuole
20 ore fa

FROSINONE TODAY - L'allerta meteo previsto per le prossime ore e che dovrebbe far scendere le temperature molto al di sotto dello 0 anche ...

Maltempo: Lunedì 26 Febbraio a Frosinone scuole chiuse
19 ore fa

CIOCIARIA24 - Lo ha deciso il sindaco del capoluogo, Nicola Ottaviani, nel pomeriggio di oggi. Ecco la nota ufficiale del Comune. .

Guarcino - Il satellite che mette paura
17 ore fa

LA PROVINCIA QUOTIDIANO - A caccia del satellite cinese fuori controllo. La notizia è riportata dai siti specializzati e dalle agenzie di stampa. E’ stata ...

La Volvo XC60 è l'auto più sicura del 2017 secondo i test Euro NCAP
4 giorni fa

AUTOSHOW24 - Euro NCAP elegge le Best in Class del 2017 e la XC60 di Volvo Cars si conferma come la vettura con le migliori prestazioni sia nella categoria dei fuoristrada di grandi dimensioni sia in assoluto.

Inossidabile Fiesta: la piccola di casa Ford diventa grande
5 giorni fa

AUTOSHOW24 - Plus, Titanium, ST-Line e Vignale: quattro abiti nuovi di zecca per una vettura che oramai è un'autentica bandiera.

E tu che Tipo sei? Be Free o Be Free Plus?
6 giorni fa

AUTOSHOW24 - Grandi novità per quel che riguarda la gamma Tipo.

Uilm: «Tutte le nuove speranze per i 532 mandati via da Fca»
2 giorni fa

THESTARTUPPER - Al congresso provinciale Uilm, il segretario generale indica le nuove prospettive per i 532 precari ai quali non era stato rinnovato il contratto in Fca nello scorso novembre.

In Valcomino nasce il primo bio - distretto del Lazio
2 giorni fa

THESTARTUPPER - La giunta regionale ha varato oggi il primo distretto biologico del Lazio. Chi ne fa parte. A cosa serve. E quali opportunità può portare all'economia ed all'occupazione del territorio.

Europrogetto DTT, la Regione Lazio ha candidato Frascati
4 giorni fa

THESTARTUPPER - Realizzare in sette anni un impianto in grado di fornire energia elettrica da fusione nucleare entro il 2050. Si chiama DTT, Divertor Tokamak Test ed e' il progetto europeo a cui la Regione Lazio ha candidato il centro Enea di Frascati.