ARPINO – Assessore Quadrini interviene sul grave incidente a San Altissimo per strade senza manutenzione

Ancora una volta la negligenza dell’amministrazione comunale è al centro delle polemiche: a causa del dissesto stradale l’altro ieri un ragazzo è incappato in una buca mentre tornava a casa cadendo con la sua moto. L’incidente, per fortuna senza gravi conseguenze, si è verificato lungo la strada S. Altissimo. Come fanno notare gli abitanti della zona non è la prima volta che accade un fatto simile: già l’anno scorso il dissesto del manto stradale aveva provocato un analogo incidente. A nulla erano servite le polemiche e  le richieste di un intervento tempestivo per risolvere il problema, tant’evvero che, a distanza di un anno, la situazione non solo non è stata risolta, ma è addirittura peggiorata, continuando a mettere a repentaglio la sicurezza dei passanti. Ancora una volta il sollecito agli amministratori arriva dall’assessore e consigliere Gianluca Quadrini che pone l’accento su diverse situazioni di disagio che si stanno protraendo ormai da troppo tempo.

La necessità di agire in tal senso è ormai impellente, è opportuno agire e farlo subito, per la sicurezza dei cittadini in primo luogo, e per l’immagine che il nostro paese deve preservare” commenta l’assessore Quadrini.

Nel caso in questione sono stati fatti i sopralluoghi di routine dalla Polizia Municipale e ci si augura che almeno questa volta la segnalazione non cada nel dimenticatoio come già successo in precedenza e che si intervenga concretamente. Inoltre non è da sottovalutare il fatto che il Comune in questi casi si trova ad adempiere ad una responsabilità sia civile che penale e questo corrisponde oltre che una presa di coscienza del danno causato anche ad un risarcimento in forma pecuniaria della franchigia, e come, ci è ben noto, le casse del Comune languono, va da sé, quindi, che queste situazioni non fanno che ritorcersi contro sempre le stesse persone: noi contribuenti.

Auguro al mal capitato una pronta guarigione, e non mi sottraggo  nemmeno questa volta al mio impegno e dovere nei confronti dei miei concittadini, sollecitando l’amministrazione ad intervenire tempestivamente affinché possa essere garantita la sicurezza e la dignità del paese ” conclude Quadrini.

SPONSOR

Vi aspettiamo presso la sede del Gruppo Jolly Automobili, S.S. dei Monti Lepini km 6,600, a pochi metri dal casello autostradale di Frosinone.

I più letti della settimana:
10.129
Ci ha lasciato Antonio Camastro
1
NECROLOGI

Ci ha lasciato Antonio Camastro

Il giorno 8 Novembre, alle ore 19:30, è venuto a mancare Antonio Camastro. I funerali si sono svolti il 10 Novembre nella Chiesa del ...

5.922
METEO - Criticità ordinaria per Lunedì 18 Novembre
2
CRONACA

METEO - Criticità "ordinaria" per Lunedì 18 Novembre

Allerta meteo "Giallo" su tutto il Lazio, ovvero criticità "ordinaria" per Lunedì 18 Novembre 2019. Sulla nostra regione, compresa la provincia di ...

5.656
SORA - Azienda settore automotive cerca 5 programmatori robot
3
CRONACA

SORA - Azienda settore automotive cerca 5 programmatori robot

Azienda operante nel settore automotive con sede a Sora, ha richiesto al Centro per l'Impiego di Sora la seguente figura ...

3.808
L'Istituto Comprensivo 3° di Sora si aggiudica il NATIONAL QUALITY LABEL
4
CRONACA

L'Istituto Comprensivo 3° di Sora si aggiudica il "NATIONAL QUALITY LABEL"

Il Comprensivo 3 di Sora, iscritto per il secondo anno alla Community eTwinning – la più grande piattaforma didattica virtuale europea, che ...

3.661
Ci ha lasciato Loreto Di Ruscio
5
NECROLOGI

Ci ha lasciato Loreto Di Ruscio

Il giorno 12 Novembre 2019, alle ore 22:30, è venuto a mancare, all'età di 73 anni, Loreto Di Ruscio. I funerali si sono svolti il 14 ...