5 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 1.658 VOLTE

Preso a Campoli il giovane che ha danneggiato l’infiorata, il ringraziamento del Comune di Sora ai Carabinieri

I Carabinieri del Norm della Caserma di Sora hanno preso a Campoli Appennino l’uomo che nella notte tra sabato 9 e domenica 10 giugno ha causato danni all’Infiorata del Corpus Domini, imboccando Corso Volsci con la propria automobile, nonostante tutta l’area fosse chiusa al traffico. Denunciati due giovani.

Grande soddisfazione è espressa dal Sindaco Ernesto Tersigni e dall’Assessore alle Politiche Culturali Andrea Petricca: “Da parte dell’Amministrazione Comunale e di tutta la cittadinanza esprimiamo la nostra gratitudine al Comandante dei Carabinieri di Sora Cap. Ciro Laudonia e a tutti i militari del Norm che hanno assicurato alla Giustizia il responsabile dell’oltraggio all’Infiorata del Corpus Domini. L’operazione è stata svolta in maniera brillante ed efficace e ringraziamo i nostri carabinieri per avere rintracciato, in tempi brevissimi, il pericoloso pirata della strada che ha ci ha ferito al cuore, colpendo una delle nostre tradizioni più sentite”.

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu