3 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 6.104 VOLTE

Arrestato l’amministratore della Gosaf, agenzia di riscossione con filiale anche a Sora

I finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Caserta, coordinati dalla Procura della Repubblica di Benevento, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti di Vincenzo Piccoli, indagato per il reato di peculato in qualità di procuratore e amministratore di fatto della “Gosaf Spa”, nonchè un decreto di sequestro preventivo della società e di somme di denaro e beni per oltre un milione di euro, emessi dal locale Ufficio del giudice per le indagini preliminari. La Gosaf è una società che effettua servizi di riscossione, ha sede nel Sannio ed opera in una cinquantina di comuni italiani tra cui Sora.

«Secondo gli inquirenti – si legge nella nota delle Fiamme Gialle – le operazioni di riversamento all’Ente titolare delle somme incassate, erano utilizzate con conti correnti diversi da quelli serventi alla riscossione dei tributi citati. In questo modo l’amministratore ed il procuratore societario, secondo l’accusa, avevano potuto utilizzare le somme in maniera impropria versandole successivamente su conti correnti svincolati da qualsiasi controllo dei Comuni». Piccoli è ora agli arresti domiciliari.

Approfondimento: clicca qui

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu