martedì 7 Agosto 2018

Asilo Nido Comunale: «L’Amministrazione De Donatis si assuma le sue responsabilità»

Pintori annuncia una richiesta di accesso agli atti relativamente alla vicenda dell'aumento delle tariffe per l'iscrizione al "Santucci".

«In un articolo pubblicato recentemente sui mass media è apparsa una dichiarazione dell’Amministrazione De Donatis in merito all’aumento delle tariffe dell’Asilo Nido Comunale con la quale ha sostenuto che: “Quindi interventi sull’aumento tariffario sono necessari proprio per scongiurare che i rilievi della Corte dei Conti, o gli approfondimenti di altri enti oltre a quelli già espressi dai revisori, possano causare una chiusura forzata”. La decisione di aumentare le tariffe dell’asilo non è stata imposta da nessuno, né dalla Corte dei Conti – della quale non risulta sia pervenuto nessun rilievo – né dal Collegio dei Revisori o da parte di “altri enti” (quali siano non è dato saperlo!).

Probabilmente le tasse pagate dai sorani non sono più sufficienti a tenere in piedi l’asilo nido considerato anche lo scarno contributo all’erario di alcuni a Consiglieri a reddito zero; ma l’aumento delle tariffe è una scelta politica della quale l’Amministrazione De Donatis si deve assumere per intero le sue responsabilità e non trovare scuse. I Revisori dei Conti forniscono un parere tecnico dal quale la maggioranza può discostarsi, come ha fatto nel caso della Farmacia Comunale che, da oltre due anni, i revisori chiedono di vendere, ma che continua ad essere per il 51% del Comune.

La situazione dell’asilo nido comunale resta fonte di preoccupazioni. Sulla vicenda pesano i “meriti” dell’Amministrazione De Donatis – che hanno inciso e non di poco – nella pasticciata gestione della situazione dell’asilo. Oltre l’infelice scelta di aumentare in modo considerevole le tariffe, colpendo le fasce economiche più deboli, si deve ricordare che, ad oltre due anni dall’insediamento, la gara d’appalto per la gestione dell’asilo non è giunta al termine e si è ricorsi all’ennesima proroga contrattuale per scongiurare la chiusura estiva ed evitare la mancata riapertura a settembre.

Le iscrizioni sono diminuite dalle sessanta dello scorso anno alle circa quaranta attuali. Questo non fa certamente presagire un futuro roseo per la struttura, soprattutto in termini occupazionali oltre che di continuità del servizio.
Sarà stata colpa della congiunzione astrale negativa o di chi amministra la città?

Al di là dell’ironia, per tali motivi il M5S Sora ha presentato un formale richiesta di accesso agli atti (che dovrà essere evasa entro dieci giorni) per ricevere tutte le informazioni ed i documenti relative: ai rilievi (se ci sono) della Corte dei Conti ed ai recenti finanziamenti provenienti dal Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca (MIUR). Così oltre verificare le dichiarazioni della maggioranza, si controllerà se i fondi assegnati dal MIUR sono stati correttamente ripartiti. Inoltre, il M5S vigilerà sulle modalità con le quali la maggioranza intende procedere alla restituzione di una parte della tariffa mensile in favore della famiglie che hanno iscritto i figli al nido». È quanto dichiara il portavoce e consigliere comunale del Movimento Cinque Stelle, Fabrizio Pintori.

Come giudichi Sora24? Clicca qui e partecipa al sondaggio per aiutarci a migliorare!
Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a info@sora24.it o telefonare al Numero Verde 800-090501.
CRONACA

A seguito dell'impatto sabato scorso sono morte due persone. Il conducente della Suzuki guidava sotto effetto di droga.

CRONACA

A 18 anni dal delitto le indagini sembrano finalmente avviate verso la conclusione.

NECROLOGI

Si è spento in ospedale a Sora.

SPONSOR

Una vastissima scelta, più di quattrocento vetture in esposizione.

SPONSOR

Nel nuovo punto vendita, situato in via Casilina Sud km 142, troverete sia il nuovo Peugeot e Toyota che l'usato plurimarche.

ASL di Frosinone

I pazienti inviati da Ospedali o da Medici di Medicina Generale possono accedere alle Unità di Degenza Infermieristica in h. 24

SPONSOR

Vieni a provare la vettura oggi stesso presso Jolly Automobili, concessionaria Peugeot per Frosinone e provincia, S.S. Monti Lepini km 6,600.

Nuova Range Rover Evoque

Nuova Range Rover Evoque: scoprila da X Class, concessionaria Land Rover per Frosinone e provincia. Ti aspettiamo presso il Gruppo Jolly Automobili, SS 156 Monti Lepini km 6.600.

AVIS

Raggiungici oggi stesso nelle sedi di Frosinone, S.S.156 Monti Lepini, Km 6.600, e Sora, Via Baiolardo, 63, per elaborare insieme la soluzione ideale per le tue esigenze professionali.

Land Rover

Ti aspettiamo oggi stesso presso X Class, SS dei Monti Lepini km 6.600, presso GRUPPO JOLLY AUTOMOBILI, a poche centinaia di metri dal casello autostradale di Frosinone.

MAMA H24

400 famiglie ci hanno già scelto. In tutta la provincia di Frosinone, e non solo, il nostro servizio è ormai un punto di riferimento per chi ha bisogno di assistenza h24. Vi spieghiamo perché.