martedì 7 Ago 2018 1.358 VISUALIZZAZIONI

Asilo Nido Comunale: «L’Amministrazione De Donatis si assuma le sue responsabilità»

Pintori annuncia una richiesta di accesso agli atti relativamente alla vicenda dell'aumento delle tariffe per l'iscrizione al "Santucci".

«In un articolo pubblicato recentemente sui mass media è apparsa una dichiarazione dell’Amministrazione De Donatis in merito all’aumento delle tariffe dell’Asilo Nido Comunale con la quale ha sostenuto che: “Quindi interventi sull’aumento tariffario sono necessari proprio per scongiurare che i rilievi della Corte dei Conti, o gli approfondimenti di altri enti oltre a quelli già espressi dai revisori, possano causare una chiusura forzata”. La decisione di aumentare le tariffe dell’asilo non è stata imposta da nessuno, né dalla Corte dei Conti – della quale non risulta sia pervenuto nessun rilievo – né dal Collegio dei Revisori o da parte di “altri enti” (quali siano non è dato saperlo!).

Probabilmente le tasse pagate dai sorani non sono più sufficienti a tenere in piedi l’asilo nido considerato anche lo scarno contributo all’erario di alcuni a Consiglieri a reddito zero; ma l’aumento delle tariffe è una scelta politica della quale l’Amministrazione De Donatis si deve assumere per intero le sue responsabilità e non trovare scuse. I Revisori dei Conti forniscono un parere tecnico dal quale la maggioranza può discostarsi, come ha fatto nel caso della Farmacia Comunale che, da oltre due anni, i revisori chiedono di vendere, ma che continua ad essere per il 51% del Comune.

La situazione dell’asilo nido comunale resta fonte di preoccupazioni. Sulla vicenda pesano i “meriti” dell’Amministrazione De Donatis – che hanno inciso e non di poco – nella pasticciata gestione della situazione dell’asilo. Oltre l’infelice scelta di aumentare in modo considerevole le tariffe, colpendo le fasce economiche più deboli, si deve ricordare che, ad oltre due anni dall’insediamento, la gara d’appalto per la gestione dell’asilo non è giunta al termine e si è ricorsi all’ennesima proroga contrattuale per scongiurare la chiusura estiva ed evitare la mancata riapertura a settembre.

Le iscrizioni sono diminuite dalle sessanta dello scorso anno alle circa quaranta attuali. Questo non fa certamente presagire un futuro roseo per la struttura, soprattutto in termini occupazionali oltre che di continuità del servizio.
Sarà stata colpa della congiunzione astrale negativa o di chi amministra la città?

Al di là dell’ironia, per tali motivi il M5S Sora ha presentato un formale richiesta di accesso agli atti (che dovrà essere evasa entro dieci giorni) per ricevere tutte le informazioni ed i documenti relative: ai rilievi (se ci sono) della Corte dei Conti ed ai recenti finanziamenti provenienti dal Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca (MIUR). Così oltre verificare le dichiarazioni della maggioranza, si controllerà se i fondi assegnati dal MIUR sono stati correttamente ripartiti. Inoltre, il M5S vigilerà sulle modalità con le quali la maggioranza intende procedere alla restituzione di una parte della tariffa mensile in favore della famiglie che hanno iscritto i figli al nido». È quanto dichiara il portavoce e consigliere comunale del Movimento Cinque Stelle, .

Iscriviti
Iscriviti
Cerchi una badante? MAMA H24 è la soluzione migliore per 7 motivi

PUBBLIREDAZIONALE - Ecco tutti i vantaggi di chi sceglie il nostro efficiente servizio di assistenza. Sono già 300 le famiglie che ci hanno scelto.

JOLLY AUTOMOBILI - Land Rover JUMP! e FULL JUMP! Per Persone Giuridiche e Privati con o senza partita IVA.

I più letti di oggi
LICEO SCIENTIFICO SORA
1

LICEO SCIENTIFICO SORA - Continua la marcia trionfale del Liceo Scientifico “Leonardo da Vinci” di SORA che, dopo i riconoscimenti ottenuti a inizio anno ...

Non vedono le proprie figlie da 34 anni. Il disperato appello di due genitori di Isola del Liri
2

CRONACA - Una situazione economica che non permetteva di badare alle proprie figlie, la perdita della patria potestà, le bambine che vengono ...

MARIA TERESA PARISI
3

MARIA TERESA PARISI - Il giorno 09 Dicembre 2018, alle ore 23:10, presso la propria abitazione in via Forma Cialone 5/A, è venuta a mancare MARIA TERESA PARISI. ...

I più letti della settimana
EDOARDO DI VITO
1

EDOARDO DI VITO - Nelle ore addietro si è assistito ad un attacco collettivo, di una buona parte della gioventù sorana, nei commenti del post ...

ENRICO ROCCATANI
2

ENRICO ROCCATANI - Esattamente dieci anni fa, il 6 Dicembre 2008, ci lasciava Enrico Roccatani. In questa fotografia, tratta dall'album di famiglia, lo vediamo sorreggere ...

ROBERTO DE DONATIS
3

ROBERTO DE DONATIS - Molti commenti sono stati già cancellati, ma la pessima figura resta. Ci hanno letto in ogni dove e ora è difficile ...

X