venerdì 30 novembre 2012

ASSEMBLEA ONU: la Palestina riconosciuta come stato osservatore. Anche l’Italia vota si

NEW YORK – Giornata storica per la Palestina. L’Assemblea generale dell’Onu ha detto si alla risoluzione che la riconosce come Stato “osservatorè” delle Nazioni Unite. Questo è quanto si apprende dal Messaggero online.

A votare si 138 Paesi su 193. Nove contrari, 41 astenuti. Hanno votato contro Stati Uniti, Israele, Panama, Palau, Canada, Isole Marshall, Narau, Repubblica Ceca e Micronesia. Nel suo discorso Abu Mazen ha chiesto il certificato di nascita e sottolineato che “la Palestina crede nella pace”. Netanyahu ha attaccato il discorso di Abu Mazen, ritenuto: “Ostile e velenoso” (continua a leggere). Il sì dell’Italia alla risoluzione ha provocato la dura reazione di Israele: “Siamo fortemente delusi da Roma”.

Dopo il sì allo status di Stato osservatore non membro dell’Onu, la delegazione palestinese nell’aula dell’Assemblea delle Nazioni Unite ha alzato la bandiera palestinese

Commenti