6 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 586 VOLTE

Associazione “Ambulanti Oggi”: 18 dicembre 2011, una data da non dimenticare

Domenica 18 dicembre 2011 è una data da ricordare come un giorno speciale, come un giorno da cui proseguire perché si sono gettate le basi per un nuovo rapporto con la città, le istituzioni e la cultura. Alle15,00 inchiesa S. Restituta, la partecipazione delle scuole elementari è stata quasi totale ed il livello dei lavori eseguiti per il concorso “GIOVEDI’, QUANTE STORIE AL MERCATO”, a detta della giuria composta da Marina Capocci , Rosalba Iafrate e Luigi Mastropietro , e constatata da tutti i presenti, è stato cosi’ alto da rendere difficile individuare i migliori. Tanti studenti e tante famiglie al seguito, impreziosite dalla presenza di otto ragazzi con i loro genitori provenienti da Roma in  rappresentanza delle due scuole partecipanti , la Armando Diazela Federico D iDonato. A proposito, hanno apprezzato la nostra città e i ristoranti nonché il caffè dei nostri bar e, nonostante la pioggia, la fiera di Natale lungo il fiume come fossimo ai Navigli di Milano.

Un grazie va a don Bruno per l’ospitalità e la cortesia, poi a tutte le maestre presenti che hanno dimostrato come dedizione e passione possano raggiungere il vero spirito dell’insegnamento: il trasmettere l’amore per la conoscenza, quella  che ci rende cittadini migliori, cittadini più liberi .
La manifestazione ha raggiunto il massimo della bellezza quando sono entrati in scena i musici popolari con tamburi e ciaramelle e zampogne a portare la novena ai ragazzi, e quando la “Giovane Orchestra” della scuola E. Facchini ha intonato le meravigliose  note dei valzer di Strauss o di “C’era una volta il West” di Ennio Morricone. Tutto questo spettacolo nello spettacolo non sarebbe stato possibile se, alla guida di tutto, come un gran cerimoniere d’altri tempi non ci fosse stato il gran professionista che è  Tonino Berardelli . Non so come avremmo potuto fare senza la sua capacità e passione che, da sempre, mette nel suo lavoro.Grazie alla Polizia Municipale che, con la sua presenza, ci ha dimostrato unità di intenti per una migliore collaborazione e, grazie alle altre forze dell’ordine che non sono potute essere presenti perché impegnate in difesa della  nostra città.

Purtroppo però, una nota stonata c’è stata e questo, a noi della associazione“ Ambulanti Oggi” ci addolora e ci dispiace : alcuni operatori maleducati e irrispettosi dei principi di convivenza civile, hanno lasciato il posto occupato  sporco e pieno di cartacce e cartoni lasciati in terra, in spregio al paese che li ha ospitati e che gli ha permesso un giorno importante di lavoro. Di questo l’associazione si scusa con la città, con gli operatori dell’ Ambiente Spa e con la collaborazione dei vigili, ha individuato i responsabili ed auspica una punizione esemplare affinchè ciò non abbia più a ripetersi. Cogliamo l’ occasione per ringraziare il lavoro spesso non citato dell’Ambiente Spa.
Ringraziamo la stampa per averci supportato egregiamente e che è stata il nostro microfono amplificato ed auguriamo a tutti un sereno Natale in compagnia di tanto affetto ed amore con i propri cari.

Associazione “Ambulanti Oggi”

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu