3 anni fa

Atina: è una rapina? No, è nonno con una pistola giocattolo per il nipote

Momenti di panico in un isituto di credito della cittadina cominense a causa del "potenziale rapinatore"

Un clamoroso equivoco ha fatto scattare ieri mattina il piano antirapina nei pressi di una banca situata ad Atina Inferiore. Secondo quanto riportato da Luciano Nicolò su La Provincia Quotidiano, un uomo di mezza età sarebbe entrato in un negozio della zona ed avrebbe acquistato una pistola giocattolo per il nipote.

Una volta uscito, però, sarebbe passato davanti ad un istituto di credito situato nei paraggi con l’oggetto in mano e qualcuno lo avrebbe notato scambiandolo per un rapinatore. Subito sono stati allertati i carabinieri della stazione cittadina e del NORM. I militari hanno quindi cercato l’uomo e l’arcano è stato finalmente svelato: come già scritto, difatti, non era una vera pistola quella che aveva in mano poco prima, bensì un giocattolo da regalare al nipote.

Commenti

wpDiscuz
Menu