ATINA – Riaperta dopo due anni la Provinciale 38

La strada collega Villa Latina, Picinisco e San Biagio Saracinisco.

È stata riaperta questa mattina, alle ore 11, alla presenza di numerose autorità cittadine, tra cui i sindaci di Villa Latina, Luigi Rossi; di Settefrati, Riccardo Frattaroli e Picinisco, Marco Scappaticci; del presidente della Provincia, Antonio Pompeo, del vicepresidente Luigi Vacana e del consigliere provinciale delegato alla Viabilità, Germano Caperna, la strada provinciale 38, in territorio di Atina, che collega i comuni di Villa Latina, Picinisco e San Biagio Saracinisco.

La strada era stata interdetta alla circolazione oltre due anni fa, quando tre chilometri dell’arteria subirono gravi danneggiamenti in seguito alla caduta di grossi massi, provocata dal maltempo: sull’asfalto si aprì una profonda voragine, a causa della quale fu immediatamente decisa la chiusura.

E oggi, dopo una serie di interventi, collaudi e messa in sicurezza dell’arteria S.P.38, si sono conclusi anche tutti i lavori di competenza dell’Amministrazione provinciale: nuovo asfalto, guard-rail e interventi accessori necessari per la riapertura al traffico veicolare.

“Voglio ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile tale risultato: – ha dichiarato il sindaco Adolfo Valente, durante la cerimonia di questa mattina – gli enti coinvolti per le opere, i cittadini, i commercianti e i residenti per aver sopportato un lungo periodo di disagio. Un ringraziamento particolare intendo rivolgerlo al presidente della Provincia, Antonio Pompeo, e agli uffici dell’Amministrazione provinciale per aver seguito con costanza e impegno i lavori di sistemazione”.

“Riattivare collegamenti viari che rendono possibile l’interscambio tra i piccoli comuni, in questo caso della Valle di Comino, – sottolinea Antonio Pompeo – è aiutare non solo lo sviluppo dei singoli centri ma agevolare la vita dei residenti che devono quotidianamente spostarsi per lavoro o per studio. Senza contare che garantire la sicurezza della viabilità stradale è tra le funzioni principali che il nostro Ente è chiamato a svolgere: le arterie di competenza provinciale, in Italia, rappresentano l’80% dell’intera rete viaria. Anche per questo – conclude il presidente della Provincia – continuo a sottolineare la necessità di riportare le Province al centro dell’azione governativa: sono queste l’anello di congiunzione tra i singoli territori e il Governo centrale”.

Clicca qui per seguirci su Telegram e ricevere sul tuo smartphone una notifica per ogni nuova notizia. Clicca qui sotto sul bottone "Mi piace" per seguirci su Facebook:
RIMANI SEMPRE AGGIORNATO

Per ricevere in tempo reale le notifiche su tutte le nostre notizie direttamente sul tuo smartphone.

I più letti di oggi:
2.478
SORA - Imbrattato con manifesti il cantiere della Scuola innovativa dell'architetto Renzo Piano
1
POLITICA

SORA - Imbrattato con manifesti il cantiere della Scuola innovativa dell'architetto Renzo Piano

Il Sindaco di Sora preannuncia denunce alle autorità competenti nei confronti dei responsabili di queste azioni contro l'immagine ed il decoro della Città.

2.240
SORA - Commissariato: ecco dove sorgerà la nuova sede
2
CRONACA

SORA - Commissariato: ecco dove sorgerà la nuova sede

Oggi lo stabile demaniale situato in via Emilio Zincone è stato ufficialmente consegnato alla Polizia.

1.421
ARPINO - Al Tulliano torna la Notte Nazionale del Liceo Classico
3
EVENTI

ARPINO - Al Tulliano torna la Notte Nazionale del Liceo Classico

Lo storico Convitto”Tulliano”, nato ufficialmente il 2 giugno 1814 ad opera di Gioacchino Murat, re delle Due Sicilie, per "conservare la memoria del più grande oratore latino... in quel luogo ove ebbe i suoi natali”, apre le sue porte oggi dalle 18:00 alle 24:00 per vivere insieme una magnifica serata.

I più letti della settimana:
26.313
Incidente mortale nel pomeriggio, muore 39enne
1
PROVINCIA

Incidente mortale nel pomeriggio, muore 39enne

Il tragico impatto verso le 17 di oggi. Nulla da fare per la vittima.

23.779
Omicidio Serena Mollicone: ultimo decisivo atto
2
Omicidio Mollicone

Omicidio Serena Mollicone: ultimo decisivo atto

Nell'udienza preliminare del 15 Gennaio il Gup deciderà se rinviare a giudizio i Mottola, il maresciallo Quatrale e l'appuntato Suprano. In aula non ci sarà "papà coraggio" Guglielmo, ricoverato da due mesi a Frosinone per un infarto.

11.991
Un paio di scosse sismiche a distanza di 24 ore
3
PROVINCIA

Un paio di scosse sismiche a distanza di 24 ore

Tra la prima e la seconda sono trascorse 23 ore e 57 minuti.

11.732
È venuta a mancare la Prof.ssa Teresa Tatangelo
4
NECROLOGI

È venuta a mancare la Prof.ssa Teresa Tatangelo

Si è spenta ieri a Roma.

10.493
Omicidio Serena Mollicone: si torna in aula il 7 Febbraio
5
CRONACA

Omicidio Serena Mollicone: si torna in aula il 7 Febbraio

Carabinieri, familiari di Serena e Santino Tuzi ammessi come parti civili. Ora via a una dettagliata analisi di tutti i documenti, prima della decisione sul rinvio a giudizio.

Video più visti:
POLITICA

SORA - Passi carrabili: il Sindaco riferisce alla cittadinanza

Roberto De Donatis: «Non si tratta di accertamenti che definiscono la situazione in modo tassativo. Le valutazioni saranno effettuate caso per caso».

POLITICA

SORA - Chiusura viale San Domenico, il Sindaco: «Lavori necessari, ci scusiamo per il disagio»

Le dichiarazioni di Roberto De Donatis sulla chiusura del tratto di viale San Domenico compreso tra Marco Polo e la Basilica.

POLITICA

Ecco come sarà il 2020 di Sora. Intervista di fine anno al Sindaco, Roberto De Donatis

Scuola Renzo Piano, ripresa dei lavori nell'ex Tomassi dopo 15 anni, illuminazione pubblica, strade, marciapiedi, ponti lamellari, pista ciclabile e nuova scuola a S. Rosalia: il Sindaco illustra le novità dell'anno che sta per iniziare.

PROVINCIA

«Vivi con pazienza, sii forte e credi in te stesso»: l'insegnamento di Ilaria

Centinaia di persone e grande commozione ai funerali della sfortunata ragazza 24enne vittima di un drammatico incidente stradale la sera della vigilia di Natale.

POLITICA

SORA - La Farmacia Comunale diventa dal 51% al 100% di proprietà del Comune

Stop alla partnership con il privato e via al modello gestionale "in house".