AVIS SORA: giornata di donazione per Forze Armate, Polizia, Carabinieri e Vigili del Fuoco

L'iniziativa si svolgerà Sabato 04 Maggio dalle 8 alle 9:30 presso l'Ospedale di Sora.

Sabato 4 maggio 2019, in occasione del XIII anniversario della scomparsa del Maresciallo Capo Luca Polsinelli, AVIS SORA si unisce alla città che celebra il giovane alpino sorano vittima di un attentato terroristico avvenuto a Kabul il 5 maggio 2006, indicendo una giornata di donazione sangue straordinaria. Le operazioni di donazione inizieranno alle ore 8.00 e termineranno alle 9.30 per non intralciare l’inizio della Commemorazione.

L’associazione rivolge un caro invito a partecipare agli uomini e le donne del 41° Regimento Cordenons di Sora, al Comando dei Carabinieri di Sora, al Commissariato di Polizia di Sora al Comando dei Vigili del fuoco ed alla Polizia Locale di Sora e comuni Limitrofi.

L’AVIS SORA, inoltre, è lieta di invitare anche quanti vorranno partecipare alle giornate di donazione sangue presso l’ospedale di Sora. Sosteniamo insieme la sala donazione ed il polo oncologico SS.ma Trinità. Con l’occasione della donazione sarà possibile prenotare sia lo screening dermatologico, urologico e TIROIDEO. Verranno offerti a tutti i donatori i biglietti per un viaggio a Perugia.

Marco Gemmiti

MESSAGGIO PROMOZIONALE

Promozione in vigore fino al 14 Luglio 2020 in tutti i punti vendita della catena.

NECROLOGI

Ci ha lasciato Giuseppe Mattacchione

Si è spento a Sora, presso la propria abitazione in via Edoardo Facchini.

CRONACA

SORA - Il Dott. Luciano Conte: «Ospedale, siamo in emergenza»

Con un lungo post sul proprio profilo Facebook, il medico sorano chiede che «gli enti preposti trovino al più presto ...

SCUOLE

SORA - Anno scolastico 2020/2021, riunione con gli istituti comprensivi

Presenti alla riunione, per il Comune di Sora, anche il Dirigente Arch. Pio Porretta, la Responsabile P.O. Arch. Luisa ...

CRONACA

SORA - Asilo Nido "Santucci", il saluto dei bambini della sezione "Divezzi - anno scolastico 2019/2020"

Il Sindaco Roberto De Donatis ha consegnato personalmente i diplomi di fine percorso agli alunni presenti, accompagnati dai loro genitori.