venerdì 28 febbraio 2014

Avv. Rosalia Bono: “QUALI SORTI PER I LAVORATORI DELL’AMBIENTE SPA?”

«Oggi alle ore 11 al Comune di Sora si è tenuta la riunione per dibattere sulla sorte dei dipendenti dell’Ambiente SpA. Ancora una volta, dopo il caso eclatante della perdita di lavoro che va delineandosi ai danni dei 48 dipendenti comunali ex LSU del comune di Sora, ci troviamo innanzi ad una scellerata politica occupazionale che non si fonda e non mira a salvaguardare e tutelare i posti di lavoro presenti sul territorio, sempre più depauperato ed impoverito. Nel frattempo, però, proprio in ragione della pessima politica adottata, continuiamo ad assistere alle continue assunzioni perpetrate nel comune di Sora in nome di contratti atipici stipulati senza le prescritte selezioni per titoli ed esami, cui eravamo abituati un tempo e che dovrebbero essere l’unico modo di accesso verso il pubblico impiego.

Apprendiamo, dunque, all’esito della odierna riunione con i sindacati, che il Sindaco avrebbe manifestato la non disponibilità di fondi per salvaguardare i dipendenti dell’Ambiente SpA, i quali dovrebbero, a breve, essere collocati in Cassa Integrazione. Ci domandiamo allora perché sperperare soldi per i lavori previsti in Via Santa Rosalia e quali oscure vicende si celano dietro la circostanza che – differentemente da tutti i paesi del territorio – a Sora non si riesca a far partire il progetto della differenziata, progetto che, tra l’altro, comporterebbe un risparmio economico per i cittadini, tartassati dalle imposte comunali sui rifiuti»

Avv. Rosalia Bono – Insieme per Sora

Commenti

wpDiscuz
Menu