«Avvisi di mobilità interna … la coperta è corta». La nota di Loreto Marcelli

Sanità: Il consigliere regionale auspica una ricognizione del personale.

«La carenza del personale infermieristico nelle strutture ospedaliere e distrettuale dell’A.S.L. di Frosinone è un fatto ormai noto a tutti. Con scadenza 31 agosto 2018, l’A.S.L. ha pubblicato due avvisi di mobilità ordinaria Aziendale rivolti agli infermieri per la copertura di posti da destinare nel Reparto di Radiologia e TC e nel Reparto di Nefrologia e Dialisi del “Ss. Trinità”, a distanza di pochi giorni con scadenza 28 Settembre 2018, l’A.S.L. ha indetto un nuovo avviso di mobilità ordinaria Aziendale, sempre per gli infermieri, per la copertura di posti da destinare alle attività dell’ “Unità di Degenza Infermieristica” sede Territoriale di Isola del Liri in turnazione H24.

Sembrerebbe una buona notizia, tuttavia è necessario svolgere alcune considerazioni. In primo luogo, poiché si tratta di avvisi rivolti al personale che già presta servizio all’interno dell’A.S.L., vi è il rischio di coprire dei posti scoprendone altri, correndo il pericolo di mettere in crisi altri Reparti o strutture. In secondo luogo, si tratta di una soluzione non adeguata a risolvere il problema della carenza di organico in maniera definitiva e stabile, proprio perché lo spostamento di personale da un Reparto ad un altro può far cadere nella contraddizione della cosiddetta “coperta corta”.

A tal proposito, è auspicabile una ricognizione del personale, per far si che per il futuro si passi attraverso un avviso unico di mobilità. Inoltre, una soluzione più consona sarebbe stata quella di attingere il personale dalla graduatoria della mobilità regionale che è ancora aperta, risolvendo così in maniera strutturale la carenza sia della Radiologia e della Dialisi dell’ospedale di Sora, oltre che avere l’organico sufficiente per far partire il Reparto di Emergenza Infermieristica sul Territorio.

Servirebbe un immediato cambio di passo nella gestione dell’A.S.L., non si possono assumere decisioni schizofreniche/antitetiche che si limitano a tamponare un problema gettando le basi per la nascita di problemi analoghi. Serve una visione non più miope, ma organica a 360 gradi, ed una capacità di programmazione strategica volta a incentivare adeguatamente uno sviluppo ed una crescita della qualità dei servizi sanitari essenziali con scelte che perseguano l’interesse pubblico in modo più efficace ed efficiente». È quanto dichiara il Consigliere Regionale M5S, .

Clicca qui per seguirci su Google News o clicca qui per seguirci su Telegram e ricevere sul tuo smartphone una notifica per ogni nuova notizia. Clicca qui sotto sul bottone "Mi piace" per seguirci su Facebook:
CORONAVIRUS » Situazione a Sora sotto controllo
MESSAGGIO PROMOZIONALE

Promozione valida fino al 3 Marzo 2020. Non dimenticate la possibilità di fare spesa fino alle 22 a Sora e fino a mezzanotte a Isola Superiore!

Carnevale del Liri

SORA - Carnevale del Liri: i video della parata di oggi

Migliaia di persone si sono riversate nel centro cittadino per la tradizionale sfilata in maschera del Martedì Grasso. Ecco le ...

Coronavirus

COVID-19: massima attenzione, no allarmismo. Dichiarazione del Sindaco di Sora, Roberto De Donatis

Il primo cittadino invita i sorani alla calma pur sottolineando l'inevitabile stato di allerta.

Scuola Renzo Piano

SORA - Scuola innovativa: nelle adiacenze un altro "regalo" di Renzo Piano e del suo G124

Il Sindaco, Roberto De Donatis, mostra e spiega come diventerà l'edificio residenziale adiacente a quello scolastico.

Pista ciclabile

SORA - Pista ciclabile Pontrinio-Tofaro: lavori in primavera

In via di sottoscrizione il contratto con l’impresa. A seguire, partirà la fase operativa.

Scuola San Rocco

SORA - Scuola San Rocco: proseguono i lavori di riqualificazione

Il Sindaco di Sora, Roberto De Donatis: «Palestra quasi completata. A seguire, adeguamento sismico e sostituzione di tutti gli infissi. ...