1’ di lettura

Bagno di folla per Cristina D’Avena a Frosinone

Grande affetto per la mitica interprete delle musiche dei cartoni anni '80. Le foto.

Boom di presenze per il Christmas Village di Frosinone. Oltre 10.000 gli ingressi collezionati soltanto negli ultimi tre giorni per il parco a tema che, tra luminarie, spettacoli e intrattenimenti esclusivi, ha stregato un pubblico di tutte le età. Il Villaggio, organizzato da Iniziative editoriali con il patrocinio del Comune di Frosinone, è stato inaugurato lo scorso 6 dicembre, attirando, sin dal giorno di apertura, una platea composita non solo dal punto di visto anagrafico, ma anche… geografico: oltre il 50 per cento dei visitatori del Parco, infatti, è arrivato da fuori città e, di questi, più della metà da fuori provincia.

Moltissime, infatti, le persone residenti nella Capitale, nella province di Viterbo e Latina e nella zona sud di Roma (Valmontone, Colleferro, Marino, Frascati, Guidonia, Tivoli…) che hanno trascorso a Frosinone ore di divertimento e socializzazione, dedicandosi anche agli acquisti. I numeri del successo del Christmas Village parlano da soli: oltre 40 tra artigiani e commercianti presenti nel Mercatino Incantato;70 i giovani coinvolti nella organizzazione di tutte le attività programmate; un calendario di eventi con 10 spettacoli nell’area palco, 30 nella pista di pattinaggio; 4 giorni con artisti di strada e attrazioni su tutto il parco, 3 giorni di momenti ludici per i più piccoli con giochi tradizionali in legno. Gremitissima la platea dello show di Cristina D’Avena, con le canzoni che hanno accompagnato l’infanzia di intere generazioni.

“Il Parco Matusa – ha dichiarato il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani – conferma come gli investimenti oculati sull’economia verde possano attrarre, in poco tempo, nuove risorse ed interessi ben oltre i confini del capoluogo e della provincia, a riprova del fatto che la realizzazione di infrastrutture ed innovazioni, nella progettazione dell’ambiente urbano, sta aprendo nuovi scenari e flussi turistici proprio a metà strada tra Roma e Napoli”.

La programmazione portata avanti, inoltre, ha incluso anche la promozione e la valorizzazione dei prodotti enogastronomici della Ciociaria, declinati nelle varie proposte dell’area food, a cominciare dagli stand realizzati dalla Coldiretti. Il Parco ha, inoltre, beneficiato del contributo di due eccellenze del territorio, come il Conservatorio di Musica “Refice” e l’Accademia di Belle Arti, per stilare il programma artistico della manifestazione, dando vita a una collaborazione più che positiva. Il Christmas village si è chiuso nel giorno dell’Epifania con l’arrivo della vecchina più amata dai piccoli e con il grandioso spettacolo sulla pista di pattinaggio con un cast di pattinatori nel quale spiccavano atleti della nazionale italiana di specialità.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
MAMA h24

MAMA H24 è il servizio di assistenza familiare che ha come obiettivo quello di migliorare la qualità della vita di persone non più autosufficienti e delle loro famiglie, offrendo loro un supporto adeguato, qualificato e affidabile.

Farmacia Tari Capone

Ad Isola del Liri presso la Farmacia Tari Capone (in Corso Roma n. 13), solo su appuntamento telefonico: 0776-809232.

MESSAGGIO PROMOZIONALE

Promozione valida dal 26 Novembre al 02 Dicembre 2020 in tutti i punti vendita della catena.

Lattoferrina Covid

Lattoferrina e Covid: serve o non serve per prevenire il Coronavirus? Facciamo chiarezza

Lattoferrina Covid: chissà quante persone nelle ultime settimane hanno digitato queste due parole su Google per capire qualcosa in più ...

saturimetro

Saturimetro: perché è utile averlo in casa?

Saturimetro: cos'è, a cosa serve, come si usa e come si legge.

Apple iPhone 12

Apple iPhone 12 già a prezzo scontato su Amazon

Apple iPhone 12 è uno degli smartphone iOS più avanzati e completi che ci siano in circolazione.

PlayStation 5

PlayStation 5: vista e sparita in quattro e quattro otto. Mistero della fede...

Davvero incredibile ciò che è accaduto qualche giorno fa. Sono tantissimi quelli rimasti con un enorme punto interrogativo sopra i capelli.