5 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 421 VOLTE

BASKET SERIE C2: Domenica tutti al Palabasket per scoprire la nuova ROSCILLI SORA

“Grazie a Dio è venerdi!” questo l’incipit che accompagna l’arrivo dei fine settimana che preludono al riposo dalle fatiche: nient’affatto! Per la Pallacanestro Roscilli Sora, anche lo scorso venerdì è stato il preludio ad una due giorni di gare amichevoli giocate ancora una volta in esterna e ancora una volta con squadre che militano in categoria superiore. La prima gara al sabato, ospiti del Valmontone, squadra dall’ottimo organico ed ottimamente allenata da Giulio Bernabei, fino a 2 anni coach in DNA con il Trento, per poi giocare Domenica in casa del Venafro, altra corazzata che milita in C1, formata da ottimi elementi sia per prestanza fisica che tecnica. Si può raccontare di entrambe gli incontri testimoniando una discreta tenuta del campo, con buoni progressi in termini di sintonia tra le parti e buona risposta fisica, visto il tour de force a cui si stanno sottoponendo i bianconeri.

“La squadra equivale ad un cantiere aperto” dice coach Polidori “i risultati in termini numerici, positivi o negativi che siano, poco interessano ai fini della valutazione del rendimento, poiché queste gare sono solo delle tappe di avvicinamento alla data di avvio di campionato…”

“…Tra allenamenti in doppia seduta giornaliera e l’intenso calendario di partite amichevoli , i ragazzi stanno lavorando duramente per portare avanti tutte le fasi di completamento dell’opera, che ha come obiettivo quello di essere pronti il 6 ottobre p.v. quando inizierà ufficialmente il Campionato di serie C2…sarebbe ingeneroso non riconoscere la buona risposta sia dei singoli che del collettivo, sebbene non al 100%, ma con innegabili margini di miglioramento che sicuramente non tarderanno a concretizzarsi, in conformità alle mie richieste…”.

Dunque a questo punto, è doveroso ringraziare tutti i componenti della squadra per l’impegno e l’applicazione fin qui profusi, e di mantenere immutati professionalità ed entusiasmo per il prosieguo del lavoro, dal momento che la Pallacanestro Roscilli Sora  sarà di nuovo impegnata con tre appuntamenti consecutivi per questa settimana ed altri due incontri in quella successiva. Giovedì e sabato in trasferta con Palestrina e Nova Virtus Frusino, poi finalmente, domenica 30 settembre alle 18.30 presso il PalaBasket “Aldo Di Poce” si giocherà tra le mura amiche per la gara di ritorno sempre con Palestrina.

L’incontro è di quelli importanti, anche se solo in amichevole, poiché vedrà impegnate in campo due storiche realtà cestistiche laziali:  U.S.Basket Palestrina, 60 anni di storia di pallacanestro ad alti livelli, di cui gli ultimi anni trascorsi tra le serie DNA e DNB e con due ex di lusso come il coach Polidori ed il GM Fabrizio Iannarilli ormai “accasati” in terra Volsca; Pallacanestro Roscilli Sora, iscritta in FIP dal 1967 con un palmares di tutto riguardo, dopo un periodo di “black out” è uscita di nuovo dall’anonimato ed ora prova a reinserirsi nelle serie superiori, a partire dalla C2 la massima serie regionale. Il progetto è decollato con un piano di lavoro che ha favorito il ripristino della storica Sede di Via Sferracavallo, con l’ampliamento e la ristrutturazione del campo di gioco in parquet, e con l’installazione dei tabelloni elettronici inclusi i 24 secondi e tanto altro ancora in programma. E’ questa una prima occasione buona, per tifosi e appassionati per conoscere i “nuovi” e salutare i “vecchi” cestisti in bianconero e per dare loro una prima forte testimonianza di sostegno ed incoraggiamento.

ASD Pallacanestro Roscilli Sora – Ufficio Stampa

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu