domenica 8 aprile 2012 819 VISUALIZZAZIONI

Basta partiti! In politica lavoratori, donne, giovani e disoccupati (di Sacha Sirolli)

Aboliamo tutti i partiti. Perchè Bossi e Berlusconi, Fini, Bersani, Casini, i professionisti della politica, hanno tutti fallito. Sono anni che ci comandano. E ci hanno portato sul baratro.

Gli scandali di Bossi (Belsito) e Lusi (senatore ex tesoriere della Margherita) confermano che a quanto pare in Italia “è tutto un magna magna”, come disse anni fa con splendida sincerità George Weah, indimenticabile campione del Milan allora al Chelsea, in collegamento da Londra ad una trasmissione sportiva Mediaset, spiazzando gli ospiti ben pensanti nello studio italiano.

Sull’onda dell’ultimo scandalo il governo Monti pensa a un decreto per cambiare il finanziamento pubblico dei partiti. Di Pietro lancia un referendum per eliminare i rimborsi. Ma a mio modestissimo avviso se noi, il popolo sovrano, siamo costretti a pagare tutte queste tasse è colpa loro, dei politici che non hanno saputo programmare il futuro dell’Italia, un paese in cui è difficile fare ogni cosa, non certo per giovani, rimasto indietro anni luce rispetto al Brasile, la Cina, la Russia, la Svizzera e Singapore perchè la propria classe dirigente, indaffarata nella conservazione della poltrona e dei privilegi, non è stata in grado di fare le riforme e le liberalizzazioni necessarie (vedi Monti che tassa, tassa il ceto medio, ma i potenti non li tocca e favorisce solo le banche).

Il debito pubblico lo devono pagare Fini e D’Alema, Berlusconi e Prodi che sono lì al potere da 20 anni e passa.  Al loro posto, al posto dei capi eterni di partito, della corte celeste dei manager strapagati e dei mammasantissimi dirigenti attaccati alla poltrona col Bostik, diamo spazio ai lavoratori (dal mio compare Mario che fa l’infermiere a Federica che la mattina alle 6 prende il Cotral per insegnare a scuola a Roma), ai piccoli imprenditori, ai giovani, alle donne e ai disoccupati che di certo comprendono bene i problemi di chi è precario e si preoccupa di salvare il posto del lavoro e sa cosa significhi vivere con mille euro al mese. Sicuramente faranno meno danni di Bossi, Rosy Mauro, il Trota, Belsito e compagnia cantando, che oltre ad arricchirsi si sono fatti vecchi con la politica italiana.

Cari lettori di Sora24, scatenate l’inferno e ditemi… vi soddisfano gli attuali partiti? E alle prossime elezioni voterete per i soliti noti? Io mi auguro una ventata d’aria nuova e fresca. E voi?

Il direttore responsabile di Sora24 – SACHA SIROLLI

Emergenza sangue a Sora: AVIS Sora invita a donare

Serve sangue 0 negativo, A negativo e B negativo. Chi non conosce il proprio gruppo può donare ugualmente: il Centro Trasfusionale dell'Ospedale di Sora farà tutte le analisi necessarie.

I più letti oggi
COTRAL SORA
1

COTRAL SORA - «Salve, volevo rendere pubblici i miei ringraziamenti ai dipendenti del Cotral di Sora, in particolar modo ai ragazzi addetti alle ...

SAGRA DELLA PIZZA FRITTA
2

SAGRA DELLA PIZZA FRITTA - Padelle roventi, olio bollente e tanta voglia di divertirsi e divertire, anche quest'anno non poteva mancare l’attesissimo e gustosissimo ...

I più letti della settimana
DANIELE BALDASSINI
1

DANIELE BALDASSINI - Le copertine di Facebook descrivono pensieri e stati d'animo delle persone. Su quella di Daniele Baldassini, giovane papà venuto a ...

DANIELE BALDASSINI
2

DANIELE BALDASSINI - Esprimo, a nome mio e dell’Amministrazione Comunale di Sora, sentimenti di profondo cordoglio per la prematura scomparsa di Daniele ...

PIETRO AMICUCCI
3

PIETRO AMICUCCI - Il giorno 18 Luglio 2018, alle ore 2:30, è venuto a mancare, all'età di 73 anni, il Prof. PIETRO AMICUCCI. I funerali avranno luogo il ...

X