“Bocciofila Primavera”: primo posto nella gara provinciale a Monte San Giovanni Campano

BOCCIOFILA-PRIMAVERA

Altra soddisfazione per la “Bocciofila Primavera” del presidente Giuseppe La Posta: nella gara provinciale del 12 maggio scorso organizzata in modo esemplare dall’Associazione Bocciofila “Bagnara” di Monte S. Giovanni Campano il sodalizio sorano ha raggiunto un altro meritatissimo primo posto. A vincere è stata la coppia composta da Marcello Spalvieri e Loreto Magnone che si sono ben distinti nella manifestazione superando le numerose coppie presenti alla gara.

Presente alla manifestazione il prof. Giacomo Carinci, presidente del comitato provinciale di Frosinone. La gara è stata diretta in modo impeccabile dall’arbitro regionale Manuel Di Folco. Durante la premiazione è intervenuto il sig. Genesio Caringi, presidente della Bocciofila “Bagnara” che si è congratulato con i vincitori e ha dato appuntamento alla prossima edizione della manifestazione.

La “Bocciofila Primavera” fa presente che nei giorni 18 e 19 maggio organizzerà due gare regionali. Il sabato una gara femminile e la domenica una gara seniores denominata XV Trofeo “Oro e Ora Spalvieri” Sora.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
POLITICA

Sora: la "conservatrice immaginaria" con il più alto numero di voti pro Repubblica dell'intera provincia

Storia delle elezioni a Sora, cap.1: "Referendum Repubblica vs Monarchia e Assemblea Costituente, 2 Giugno 1946". Tutti i risultati e le considerazioni ...

CRONACA

SORA - Lotta al Covid: sospese tutte le fiere e delle festività di Agosto

Anche la 49ma edizione de La Canicola è stata rinviata all'anno prossimo, nella speranza di tornare alla normalità.

CRONACA

SORA - Centri estivi dal 17 Agosto al 12 Settembre: Le tre opzioni divise per fasce di età

Per ulteriori chiarimenti è possibile contattare l’ufficio dei Servizi Sociali dell’Ente al tel 0776828036.

CRONACA

12 Agosto 1944: 76° anniversario Martiri di Fiesole. Onore ad Alberto La Rocca, Vittorio Marandola e Fulvio Sbarretti

A imperitura memoria dei tre giovani Carabinieri, la Città di Sora ricorda come ogni anno il loro sacrificio.