1 anno fa

Bonus cultura per i 18enni sorani: ecco come avere i 500 € da spendere in libri, cinema, teatro, musica, mostre, ecc.

Il Sindaco Roberto De Donatis e l’Assessore alle Politiche Culturali Sandro Gemmiti rendono nota l’entrata in vigore, dal 15 settembre, del bonus di 500 euro che tutti i diciottenni italiani potranno spendere “in cultura”. E’ operativo, infatti, il bonus “18app”, iniziativa del Governo nata dall’idea che per ogni euro investito in sicurezza un euro vada investito in cultura.

Chi ha compiuto o compirà 18 anni nel 2016, dunque, potrà per oltre un anno spendere 500 euro entrando nei musei o nelle aree archeologiche, vedendo un film, una mostra o uno spettacolo teatrale, ascoltando un concerto, comprando un libro. Un incentivo a fruire dei beni culturali italiani per i ragazzi che entrano ufficialmente nell’età adulta. Per accedere al fondo basta registrarsi al sito www.18app.it (o www.diciottapp.it), al quale dovranno registrarsi anche gli esercenti, tra i quali Comuni e musei comunali.

Il Sindaco Roberto De Donatis e l’Assessore Sandro Gemmiti invitano tutti i diciottenni sorani ad iscriversi alla piattaforma www.18app.it per usufruire di questa importante opportunità culturale. Per acquistare i beni saranno generati dei buoni che potranno essere spesi, in più occasioni, dai giovani nati nel 1998. Il bonus sarà spendibile fino al 31 dicembre 2017 in modo da non penalizzare chi è nato negli ultimi mesi dell’anno. Gli esercenti invece potranno registrarsi fino al 30 giugno 2017.

Nel dettaglio, i 500 euro potranno essere usati per acquistare la seguente categoria di prodotti, stabilita dal Dpcm di prossima pubblicazione in gazzetta ufficiale:

  • biglietti o abbonamenti per cinema e teatro;
  • biglietti per concerti e altri spettacoli dal vivo;
  • libri;
  • biglietti per accesso a musei, mostre, aree archeologiche, monumenti, gallerie, fiere culturali, parchi naturali.

Commenti

wpDiscuz
Menu