6 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 419 VOLTE

BROCCOSTELLA – Iniziati i lavori di risanamento delle abitazioni del centro storico. Soddisfatto Cippitelli

Sono iniziati questa settimana i lavori di riqualificazione delle abitazioni del centro storico del paese, nella zona di Brocco Alto. Un’opera necessaria e  resa possibile grazie a un finanziamento della Regione Lazio di 230mila euro, utilizzato per un restyling architettonico delle facciate, l’interramento di cavi elettrici e della linea telefonica, sostituzione degli attuali infissi in alluminio con materiale ligneo e altre opere di miglioria. Insomma, un vero e proprio ritorno all’antico. Questo è il primo di due finanziamenti ottenuti per la ristrutturazione del centro storico, al quale seguirà il rifacimento totale della piazza principale, con annessa la strada che scende fino a ricollegarsi con l’arteria provinciale. In realtà, i lavori sarebbero dovuti partire già diverse settimane fa, ma le avverse condizioni meteorologiche che si sono succedute ne hanno ritardato la data di inizio.

Soddisfazione per l’avvio degli interventi, attesi da tempo, viene espressa dal Sindaco di Broccostella, Sergio Cippitelli, che sottolinea l’importanza della manutenzione in una zona storica.

<Finalmente  sono stati avviati i lavori di risanamento del centro storico brocchese, partiti in ritardo a causa delle diverse emergenze meteorologiche che si sono verificate in tutta la provincia e, quindi, anche a Broccostella. Si tratta di interventi quanto mai necessari per recuperare un patrimonio antico e prezioso del nostro territorio, la parte più importante del paese dove è racchiusa tutta la nostra storia e che necessita di urgente manutenzione esterna, oltre che della messa in sicurezza delle reti infrastrutturali, come quelle della pubblica illuminazione e della linea telefonica. Lavori resi possibili grazie a un finanziamento erogato dalla Regione Lazio in favore del recupero dei centri storici. Ancora una volta, dunque, – conclude Cippitelli – l’efficacia dell’interazione tra le istituzioni si traduce in fatti concreti per la popolazione e migliorie per le infrastrutture dei Comuni>.

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu