giovedì 10 maggio 2012

BROCCOSTELLA – Croce Rossa al palasport per corso su manovre disostruzione pediatrica

Un corso esecutore sulle manovre di disostruzione pediatrica. E’ quello che ha ospitato, Martedì 08 maggio 2012, il Palasport di Broccostella, dove sono stati presenti responsabili e medici della Croce Rossa Italiana del Comitato provinciale di Frosinone. Ogni anno in Italia 50 famiglie sono distrutte dalla perdita di bambini che muoiono per soffocamento da corpo estraneo: sulla base dei dati forniti dalla Società Italiana di Pediatria, costituiscono il 27% dei decessi accidentali.

Questo accade non solo per l’oggetto che i piccoli hanno ingerito accidentalmente, ma soprattutto perché chi li assiste nei primi drammatici momenti di solito non sa effettuare queste manovre, dando luogo a conseguenze disastrose. Il corso, tenuto dalla Cri di Frosinone nei vari centri della provincia, mira proprio a insegnare come salvare un bambino dal soffocamento e liberarne le vie respiratorie. L’appuntamento si è svolto dalle 15 alle 19.

Il Sindaco, Sergio Cippitelli, sottolinea l’importanza dell’iniziativa: <Abbiamo ospitato  molto volentieri questa giornata della Croce rossa italiana nella nostra struttura tensostatica – ha detto – soprattutto perché convinti dell’assoluta utilità di insegnare, e imparare, le tecniche per poter essere pronti e capaci, in caso di necessità, a salvare un bambino dal pericolo di soffocamento. Purtroppo, anche recentemente, nella nostra provincia si sono verificati decessi infantili dovuti all’ingestione di corpi estranei: sapere cosa fare e quali misure pratiche adottare in quei momenti concitati e difficili avrebbe, in molti casi, evitato conseguenze drammatiche nelle famiglie. Un plauso, dunque, all’iniziativa della Croce rossa italiana e alla Regione Lazio che, insieme al Comune, è l’ente patrocinatore>.

Commenti

wpDiscuz
Menu