1’ di lettura

Broccostella-GiocaVolley: Roberta Velocci nuovo addetto stampa

«Aver ricevuto la chiamata di Maurizio Colucci è stato per me un enorme piacere, vista la stima che, da sempre, ripongo nei suoi confronti».

Giovane, ma determinata e con la giusta esperienza: Roberta Velocci è il nuovo addetto stampa della realtà pallavolistica Broccostella-GiocaVolley. Roberta non è certo alle prime armi, nonostante l’età, nella gestione della comunicazione sportiva, avendo maturato un importante bagaglio con anni prima di gavetta e poi di soddisfazione nell’area stampa dell’Argos Volley. Proprio lì, ha iniziato a muovere i primi passi come ausilio indispensabile e poi assumendosi la responsabilità di addetto stampa delle giovanili. Un lavoro, svolto tra l’A2 e la Superlega, che ha lasciato a Roberta un’eredità importantissima e competenze adeguate. Adesso è l’ora di fare il passo in più. Di prendere sulle spalle una prima squadra e inventarne racconti, mondo social e tanto altro.

D’altronde la fiducia se l’è guadagnata sul campo, grazie alla disponibilità toccata con mano dalle stesse figure che ora trova proprio a Broccostella. “La prima conoscenza con Roberta, possiamo dire che nasce proprio con Giocavolley – spiega il presidente Patrizio Pandozzi -, quindi da circa dieci, lei è stata sempre presente nei nostri progetti, sia come parte attiva durante le manifestazioni e post manifestazioni, sia poi nel redigere le notizie inerenti gli stessi eventi. Oggi stiamo allestendo un gruppo fatto di figure per gestire al meglio la società, e chi potevamo scegliere come perfetto addetto stampa se non la nostra Roberta Velocci?”.

Una bella iniezione di fiducia, meritata, per la 24enne laureanda in Scienze della Comunicazione a Tor Vergata e broccostellana di residenza. Lei stessa commenta così l’incarico: “Sono davvero felice di aver sposato questo nuovo progetto del consorzio Giocavolley-Pallavolo Broccostella. Aver ricevuto la chiamata di Maurizio Colucci è stato per me un enorme piacere, vista la stima che, da sempre, ripongo nei suoi confronti. La stessa che mi lega anche al presidente GiocaVolley Patrizio Pandozzi, con il quale è quasi un decennio che ci conosciamo e lavoriamo di concerto. Dopo ben sei stagioni nell’ufficio stampa dell’Argos Volley, durante i quali mi sono spesso trovata a lavorare fianco a fianco con lui, ora è arrivato il momento di raccogliere un nuovo guanto di sfida, perché da adesso sarà tutto nelle mie mani.

Sono contenta di aver modo anche di lavorare con la società di Broccostella e la famiglia Di Stefano, alla quale sono particolarmente legata, per portare alto il nome del mio paese. Le ambizioni sono tante, sotto tutti i fronti, e sicuramente sarà una stagione intensa, ma lavorando in squadra sicuramente riusciremo a fare bene. Sono davvero orgogliosa della fiducia donatami dalle due società, ora non mi resta che prendere in mano la penna e iniziare a scrivere nuove pagine di volley”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Amazon

Con Amazon Prime, ricevi spedizioni illimitate in 1 giorno su 2 milioni di prodotti e in 2-3 giorni su molti altri milioni.

saturimetro

Saturimetro: perché è utile averlo in casa?

Saturimetro: cos'è, a cosa serve, come si usa e come si legge.

Apple iPhone 12

Apple iPhone 12 già a prezzo scontato su Amazon

Apple iPhone 12 è uno degli smartphone iOS più avanzati e completi che ci siano in circolazione.

PlayStation 5

PlayStation 5: vista e sparita in quattro e quattro otto. Mistero della fede...

Davvero incredibile ciò che è accaduto qualche giorno fa. Sono tantissimi quelli rimasti con un enorme punto interrogativo sopra i capelli.