9 aprile 2012 redazione@sora24.it
LETTO 875 VOLTE

Broccostella premiato in Canada come Comune dell’anno 2012

A ritirare il riconoscimento una delegazione di amministratori guidata dal Sindaco Sergio Cippitelli   <Un’accoglienza calorosa e un legame affettivo tangibile anche se tra comunità di due continenti diversi, ma unite dal forte senso delle origini e dall’amore per la Ciociaria e la Ciociarità. Un premio che ci inorgoglisce e ci sprona a fare sempre meglio, non soltanto per i nostri cittadini, ma anche per tutte quelle famiglie che, emigrate in Canada per lavoro, mantengono costantemente vivo in loro l’attaccamento alla nostra terra, alla nostra storia e alle nostre tradizioni. Un viaggio che non dimenticheremo, un’ospitalità estremamente generosa e curata in ogni dettaglio, che speriamo al più presto di ricambiare con altrettanto affetto>.  Parole entusiaste quelle pronunciate dal Sindaco di Broccostella, Sergio Cippitelli, appena rientrato dal viaggio in Canada, al Ciociaro Club di Windsor, dove ha ritirato un prestigioso premio per il suo paese, eletto Comune dell’anno 2012. Con Cippitelli, in veste anche di presidente del Consiglio provinciale di Frosinone, c’erano il presidente del Consiglio regionale del Lazio, Mario Abbruzzese; l’assessore provinciale alla Cultura, Antonio Abbate; i sindaci di Ceprano e Settefrati, Giovanni Sorge e Riccardo Frattaroli; il vice sindaco e l’assessore al Bilancio del Comune di Broccostella, Antonio Conte e Roberto Santucci; i consiglieri comunali di opposizione, Domenico Urbano e Giampiero Iafrate.  Commosso il discorso che il Sindaco Cippitelli ha pronunciato nel corso della serata di gala, lo scorso 31 marzo, in occasione della consegna del premio. Il banchetto si è svolto in una fastosa ed elegante cerimonia al Ciociaro Club di Windsor, giunto quest’anno al 40esimo anniversario della sua fondazione.  <In Canada e negli Stati Uniti ci sono altre Broccostella – ha detto Cippitelli, dopo la lunga lista dei ringraziamenti, a cominciare dal presidente del Club Ciociaro di Windsor, Frank Maceroni, al quale l’Amministrazione provinciale ha fatto dono di un mosaico raffigurante “La Ciociara” -. Qui, a settemila chilometri di distanza dall’Italia, esistono altre comunità, belle realtà di Ciociari e tanti Brocchesi che, con il loro lavoro e i loro sacrifici, hanno dato un contributo rilevante allo sviluppo dell’economia, della cultura e della civiltà di queste immense ed ospitali nazioni. E se ognuno di loro – ha continuato Cippitelli – ormai si sente, per nascita o per adozione, cittadino a pieno titolo di questi nuovi paesi, nello stesso tempo il sentimento di appartenenza, il legame con le proprie radici, incancellabile in ciascuno, fa sì che la nostalgia, il “mal di lontananza” si manifestino in diversi modi. E manifestazioni come quella di oggi rinforzano ancora di più quello spirito di fratellanza e unione tra comunità solo geograficamente lontane>.  In chiusura di discorso, il Sindaco Cippitelli ha, ovviamente ringraziato il Club di Maceroni per l’insigne riconoscimento che entrerà nella storia del Comune di Broccostella.   <Non smetterò mai di ringraziare il Ciociaro Club di Windsor – ha chiosato il primo cittadino – e tutti coloro che hanno voluto Broccostella quest’anno in Canada per la ricorrenza dei 40 anni della fondazione, regalandoci l’importante titolo di Comune dell’anno 2012. L’occasione ci ha dato la possibilità di incontrare e di conoscere questa piccola Italia, questa parte della Ciociaria trasferitasi tanti anni fa all’estero. Voi – ha infine detto rivolto a tutta la comunità presente in sala – non avete mai smesso di sentirvi Italiani dentro, anzi veri e propri Ciociari: è a quanto di buono avete fatto qui e all’aver portato in alto la nostra terra in questa parte del mondo che vanno i miei più profondi ringraziamenti e la stima di tutti noi amministratori e della cittadinanza che rappresentiamo. Questi momenti vissuti insieme resteranno nei nostri cuori e saranno testimonianze indelebili che ci cureremo di trasmettere alle future generazioni>.  Cippitelli, infine, ha voluto ringraziare la Regione Lazio, nella persona del presidente del Consiglio Regionale del Lazio, Mario Abbruzzese, che ha partecipato personalmente al viaggio in Canada, per essere stata vicina all’amministrazione comunale di Broccostella, finanziando tutte le spese della delegazione. Nel corso della visita istituzionale, inoltre, gli amministratori ciociari hanno fatto un tour nei centri di Tecumseh e Sarnia, avendo anche la possibilità di ammirare le meravigliose cascate del Niagara. Tutti i sindaci e i membri del club che hanno ospitato la delegazione italiana hanno ringraziato le istituzioni presenti per le testimonianze di affetto e rivolto ringraziamenti a quanti non hanno potuto partecipare alla visita in Canada, tra cui il presidente della Provincia di Frosinone, Antonello Iannarilli, per aver sempre rinsaldato il legame con i concittadini all’estero.

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu