sabato 13 Aprile 2019

BROCCOSTELLA – Una giornata da ricordare per l’Istituto Comprensivo “Evan Gorga”

Nuovo logo, restyling del sito, Giochi Matematici Bocconi ed Erasmus: lo straordinario resoconto delle attività svolte da una scuola decisamente all'avanguardia.

Quella del 10 aprile 2019, come lascia presagire il titolo, è una data da ricordare per l’Istituto Comprensivo “Evan Gorga” di Broccostella; infatti presso l’auditorium della scuola si è tenuta, in uno spirito di condivisione con le famiglie degli alunni, una particolare presentazione: il primo logo della Scuola con relativa premiazione dell’alunna che lo ha realizzato, il riconoscimento ai ragazzi, appartenenti alla primaria e alla secondaria, vincitori nell’Istituto dei giochi matematici proposti dall’Università Bocconi di Milano ed il Progetto Erasmus + “Clil e Steam per i giovani cittadini europei”, progetto di mobilità dell’Unione Europea.

Di questa giornata particolare vogliamo dare un resoconto, a cominciare dal logo. Tutto è nato da un’occasione: il restyling del sito della Scuola. La Dirigente, la professoressa Maria Pisciuneri, ha posto la seguente sollecitazione: “Perché non invitiamo gli alunni della nostra Scuola a progettare e realizzare il logo?” La risposta dei ragazzi è stata travolgente. Un’occasione e un’idea hanno costituito dunque la base per dare forma e sostanza ad un atelier creativo. Infatti sotto l’impulso della prof.ssa Valeria Di Folco e del prof.re Diego Mammone è nato, a questo punto, un vero e proprio laboratorio didattico nel quale si è sperimentata un’autentica interrelazione di saperi e attuata una metodica cooperativa tra gli alunni.

Sulla base di quanto si andava via via realizzando, la Dirigente lanciava la proposta di un concorso che avrebbe dovuto scegliere, al termine dell’impegno dei ragazzi, il logo ufficiale. Si è pertanto creata una commissione presieduta dallo sceneggiatore, autore, regista, Adamo D’Agostino che colpito dall’originalità dei lavori ha voluto istituire, in accordo con gli altri membri della Commissione, un altro premio: oltre a quello del vincitore anche uno della critica.

Alla fine sono risultati vincitori per il logo ufficiale della Scuola, l’alunna della II B Asia Busca, mentre per il premio della critica, l’alunno della II C Lorenzo Massimo Palladinelli. Ma ancor di più di quest’aspetto che pure costituisce un’esperienza, la cosa più importante di tutte è stata data dal fatto che gli alunni del Comprensivo hanno sperimentato cosa voglia dire educare alla creatività e al pensiero divergente.

Sempre in questa giornata particolare, poi si è proceduto nel premiare i ragazzi della Scuola che hanno partecipato ai Giochi matematici della Bocconi. La premiazione ha dato a tutti lo spunto per una riflessione sul valore di parole come gioco e matematica.

Pensateci: l’enigma della natura che impegnò tanti filosofi e pensatori, fu sciolto dall’uso di una lingua universale, la matematica. È Galileo Galilei che ce l’ha insegnato. Il gioco è una faccenda seria per noi umani e quando esso trova una qualche forma di applicazione nella Scuola, ha il potere di ridurre la distanza tra l’oggetto culturale, proprio della disciplina, e il protagonista dell’apprendimento, lo studente. Per tutte queste cose dunque, la proposta delle prof.sse Emanuela D’Alessandro e Paola Natalizia, del prof.re Cristian Bologna e delle insegnanti della scuola primaria, queste ultime sempre attente e preziose, ha costituito la prova che la nostra scuola si muove nella direzione dell’uso di un linguaggio universale, quello matematico, come indicato dal grande Pisano.

L’ultima parte della giornata particolare ha riguardato l’esposizione del progetto Erasmus + “Clil e Steam per giovani cittadini europei”, progetto di Mobilità dell’Unione Europea che presenta al proprio interno delle specifiche attività. Quella scelta dall’Istituto “Evan Gorga” è rappresentata dalla cosiddetta chiave Key Action 1 – mobilità individuale ai fini dell’apprendimento. Mediante questa infatti, si mettono in campo azioni che hanno l’obiettivo di affinare le competenze, ampliare le conoscenze, la comprensione delle politiche e pratiche scolastiche delle varie nazioni; non disgiunta – tale attività – dal fatto che essa svolge l’importante funzione di migliorare la qualità dell’insegnamento – apprendimento, unendo a ciò anche la possibilità di cogliere le buone pratiche educative internazionali nell’ottica di una modernizzazione reciproca delle istituzioni educative e formative.

Quest’opportunità è nata dall’impulso di un team di docenti, coordinato dalla prof.ssa Rosanna Viglietta che nello scorso anno ha redatto il progetto che darà modo nel corrente anno scolastico, oltre al Dirigente Scolastico, ad altre sedici figure tra docenti dei diversi ordini del Comprensivo “Evan Gorga” e personale ATA, di raggiungere le seguenti destinazioni: Tallin, Dublino e Malta. L’attività che verrà svolta a breve rappresenta anche un’ideale continuità con l’eTwinning (La comunità delle scuole europee) al quale la nostra scuola aderisce.

Tale adesione è fonte per la nostra scuola di interessanti e fruttuose esperienze didattiche, come “Let do some tourism” e “Let’s sing together,” che hanno consentito all’Istituto “Evan Gorga” di potersi fregiare del riconoscimento di “Awarded the Title of eTwinnig School” consegnato, durante una manifestazione pubblica, dal Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale, il dottor Gildo De Angelis. E volgendo a termine della giornata particolare e del suo resoconto, oltre ai non rituali ringraziamenti a tutti quelli che hanno permesso di poter usare l’aggettivo “particolare,” rimane nel cuore la bella sensazione di aver contribuito alla crescita degli alunni e soprattutto di aver dato un senso ancora più forte di comunità educante che si impegna a promuovere la persona che, recando in sé valori e radici comuni, saprà camminare, ricca e vitale, per le strade del mondo.

Come giudichi Sora24? Clicca qui e partecipa al sondaggio per aiutarci a migliorare!
Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a info@sora24.it o telefonare al Numero Verde 800-090501.
CRONACA

A seguito dell'impatto sabato scorso sono morte due persone. Il conducente della Suzuki guidava sotto effetto di droga.

CRONACA

A 18 anni dal delitto le indagini sembrano finalmente avviate verso la conclusione.

PROMO

Tantissime proposte invitanti per le imminenti festività ma anche per quelle successive. La promozione terminerà infatti il 1° Maggio.

PROMO

Sconti davvero invitanti prima del rinnovo dello store di via Giuseppe Ferri.

SPONSOR

Una vastissima scelta, più di quattrocento vetture in esposizione.

SPONSOR

Nel nuovo punto vendita, situato in via Casilina Sud km 142, troverete sia il nuovo Peugeot e Toyota che l'usato plurimarche.

ASL di Frosinone

I pazienti inviati da Ospedali o da Medici di Medicina Generale possono accedere alle Unità di Degenza Infermieristica in h. 24

SPONSOR

Vieni a provare la vettura oggi stesso presso Jolly Automobili, concessionaria Peugeot per Frosinone e provincia, S.S. Monti Lepini km 6,600.

Nuova Range Rover Evoque

Nuova Range Rover Evoque: scoprila da X Class, concessionaria Land Rover per Frosinone e provincia. Ti aspettiamo presso il Gruppo Jolly Automobili, SS 156 Monti Lepini km 6.600.

AVIS

Raggiungici oggi stesso nelle sedi di Frosinone, S.S.156 Monti Lepini, Km 6.600, e Sora, Via Baiolardo, 63, per elaborare insieme la soluzione ideale per le tue esigenze professionali.

Land Rover

Ti aspettiamo oggi stesso presso X Class, SS dei Monti Lepini km 6.600, presso GRUPPO JOLLY AUTOMOBILI, a poche centinaia di metri dal casello autostradale di Frosinone.

MAMA H24

400 famiglie ci hanno già scelto. In tutta la provincia di Frosinone, e non solo, il nostro servizio è ormai un punto di riferimento per chi ha bisogno di assistenza h24. Vi spieghiamo perché.