CAI Sora e Bikersorani insieme per la pulizia del versante sorano dei Monti Ernici

Un importante servizio che la Sezione offre gratuitamente e volontariamente a tutti gli escursionisti per conoscere, valorizzare e tutelare i nostri monti.

Dopo la lunga e calda pausa estiva la Sezione del Cai Sora ha ripreso i lavori di manutenzione e pulizia dei sentieri montani degli Ernici sorani. Nella giornata di domenica 6 ottobre alcuni soci del gruppo di cicloalpinismo sezionale Bikersorani hanno trascorso la mattinata a lavorare per ripristinare la transitabilità del primo tratto del sentiero Cai n.624 (Passionisti-Pineta), togliendo numerose frasche e rami che ostruivano il percorso.

Un importante servizio che la Sezione offre gratuitamente e volontariamente a tutti gli escursionisti per conoscere, valorizzare e tutelare i nostri monti. Sempre nelle scorse settimane il Cai Sora ha accompagnato un nutrito gruppo di turisti delle Marche a visitare la nostra città lungo il percorso del Trekking urbano, progetto realizzato assieme all’Archeotrekking di S. Casto, per promuovere il nostro territorio attraverso l’erogazione di servizi al turismo lento e di scoperta, progetto che alcune città del comprensorio stanno prendendo ad esempio. Non solo attività per i 320 soci, ma anche e soprattutto servizi e progetti al servizio della città, è questa la filosofia che da 92 anni persegue il Cai Sora, una delle benemerite realtà cittadine.

SPONSOR

L'apertura fino alle 22 del supermercato situato a San Giuliano è già attiva.