Calcio a 5: Femminile Sora batte Don Bosco Gaeta 2-1. La cronaca della gara

Nella prossima giornata le bianconere osserveranno il prescritto turno di riposo. Sarà l’occasione per ricaricare le batterie,

Anche l’impegno casalingo contro il Don Bosco Gaeta viene archiviato con una vittoria, pure questa volta in rimonta da parte della compagine volsca, con una doppietta maturata nella seconda frazione di gioco, dopo aver sudato più del dovuto ed agguantato un pareggio desiderato con anima e corpo.

L’incontro è iniziato con le bianconere in attacco, subito al tiro con Margherita Di Battista, poi Melania La Vecchia e successivamente con Alice Forlini. L’attacco bianconero, asfissiante non crea problemi all’estremo difensore ospite che con una palla lunga suggerisce alle ospiti un tiro velenoso che inaspettatamente si insacca nel vertice della porta difesa della bianconera Loreta Tersigni, lasciando di stucco il folto pubblico presente.

Passano solo alcuni minuti dall’inizio dell’incontro ed anche questa volta le guerriere volsche si trovano a rimontare l’ennesima situazione di svantaggio. Le bianconere hanno reagito portandosi ripetutamente in attacco, con una Melania La Vecchia che con coraggio e generosità, alla ricerca del pareggio, ha indirizzato una moltitudine di palloni verso la porta avversaria, senza però gonfiare la rete.

La prima frazione di gioco si è avviata così alla conclusione con le bianconere sempre in attacco e le ospiti che riuscivano a rintuzzare ogni tentativo, fallendo anche in alcune occasioni, la possibilità di raddoppiare. Nella ripresa, come è ormai da copione, le bianconere hanno ricominciato  l’assedio con la convinzione di agguantare un pareggio meritato per quanto visto in campo. Ci hanno pensato prima Melania La Vecchia, e successivamente Giada Colucci, con due tiri piazzati a cercare di mettere le cose a posto, ma la sfortuna e il portiere avversario ci hanno messo una pezza.

Nei minuti finali l’epilogo: a seguito di vibrate proteste per delle decisioni arbitrali discutibili, è stato espulso dal rettangolo di gioco mister Di Poce. A questo punto, l’attacco bianconero si è fatto ancora più incisivo ed è stata Debora Nocent che su tipo piazzato dal limite ha infilato direttamente in rete la sfera per il tanto sospirato pareggio.
La partita sembrava finita, ma messa la palla al centro, Giada Colucci nella sua area ha rubato la palla alle avversarie suggerendo alle bianconere una bellissima azione corale di tutto l’organico, che ha permesso nuovamente a
Debora Nocent di andare in rete per il vantaggio bianconero, meritato.

L’incontro si è concluso con la vittoria per 2 a 1 delle bianconere del Femminile Sora Calcio a 5, contro il Don Bosco Gaeta. Era una partita da vincere per non perdere il contatto con la prima della classe che marcia a punteggio pieno, ma soprattutto bisognava vincere perché nella prossima giornata le bianconere osserveranno il prescritto turno di riposo. Sarà l’occasione per ricaricare le batterie, e per fare il punto sulla situazione. L’ambiente è tranquillo e si guarda, dopo questa bella striscia positiva, al futuro con fiducia.

MESSAGGIO PROMOZIONALE

Promozione valida fino al prossimo 02 Giugno.