1’ di lettura

SPORT

Calcio: Aldo Simoncelli paratutto. Anzi no, anche bomber! Il portierone “Made in Sora” ci tiene “in vita”

Il giovane numero uno bianconero para due rigori e ne segna uno consentendo al Sora di sperare ancora nella qualificazione ai playoff nazionali.

Aldo Simoncelli paratutto. Anzi no, anche bomber! Una giornata da ricordare per il giovanissimo portierone del Sora, quella vissuta oggi al “Claudio Tomei”. Nella seconda partita dei “playoff B” di Eccellenza laziale, tra le seconde dei gironi A, B e C, i bianconeri sono riusciti a piegare l’Anzio soltanto ai calci di rigore.

1-1 il punteggio al termine dei tempi regolamentari: reti di Di Stefano al 5′ e pareggio ospite al 62′ con penalty trasformato da Di Curzio. Nel mezzo, al 17′ del primo tempo, un altro rigore fischiato all’Anzio e parato da Simoncelli (il primo).

All’80’ l’episodio chiave della gara: l’arbitro decreta un altro calcio di rigore, stavolta per il Sora, ma Daniel Rossi si fa parare il tiro dall’estremo difensore dell’Anzio. A seguire, forcing dei padroni di casa senza esito e a seguire la lotteria finale dei penalty, con errore del Sora all’inizio e poi ribaltamento conclusivo ancora grazie ad Aldo Simoncelli, che prima segna uno dei tiri dal dischetto e poi ne neutralizza un altro degli avversari.

Domenica ad Anzio atto conclusivo degli spareggi, con i padroni di casa contrapposti al W3 Maccarese. Chi vince al 90′ si qualifica. Il Maccarese si qualifica anche se vince ai rigori in caso di parità dopo i tempi regolamentari. Se invece ai rigori vincerà l’Anzio, si procederà al sorteggio per decretare la squadra che passerà alla fase nazionale dei playoff.

CLASSIFICA PARZIALE
Sora 3
Maccarese 2
Anzio 1