6 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 493 VOLTE

Calcio II Categoria: Veroli vs Valleradice 1-2

Bellissima vittoria in rimonta per i ragazzi di mister Troiani che superano il Veroli in trasferta e conquistano 3 punti importantissimi per il proseguo del campionato. Gara difficile per entrambi le formazioni, con un Veroli voglioso di conquistare l’intera posta in palio in virtu’ di quello che e’ l’obiettivo stagionale, la vittoria del campionato, ed un  Valleradice che vuole riscattarsi dopo qualche ultima brutta prestazione. La gara e’ bella, ben giocata da entrambe le formazioni che tentano in tutti modi di superarsi. La prima azione e’ di marca verolana con la punta di casa che al centro dell’area cerca l’eurogol in rovesciata ma la palla termina di poco alto. Il Valleradice risponde con qualche punizione dal limite di Pillitteri e un tiro debole da fuori area di Faiola.

Al 34esimo arriva il gol del vantaggio del Veroli. Ottimo il taglio da destra dell’esterno di casa, che arrivato al limite dell’area supera Mastropietro con un tocco di poca potenza ma molto preciso. La reazione del Valleradice, almeno fino al termine della prima frazione è sterile e non porta a nessuna occasione degna di nota.
Nel secondo tempo il Valleradice scende in campo con un altro piglio, lo dimostra la prima azione di gioco del secondo tempo, fitta rete di passaggi della squadra di mister Troiani in stile Barcellona e palla filtrante in area per Faiola che viene brillantemente anticipato dal difensore avversario.

Dopo un paio di tiri dalla distanza della squadra biancoceleste si arriva al 65esimo quando sugli sviluppi di un calcio d’angolo l’arbitro decreta un calcio di rigore a favore del Valleradice a seguito dell’atterramento di Fabio Alonzi, avvenuto in maniera scorretta. Lo stesso Fabio Alonzi si incarica della battuta e supera il portiere piazzando la palla alla sua sinistra, nonostante quest’ultimo riesca ad intuirne la traiettoria. Pareggio del Valleradice e i giocatori del Veroli perdono le staffe. Azione sulla sinistra di Faiola che supera due avversari ma viene duramente messo a terra da un terzo, si scatena un parapiglia che culminerà con la sostituzione di Faiola per infortunio e l’espulsione di un giocatore di casa per proteste.

Il Valleradice tenta ora di accaparrarsi dell’intera posta in palio e ci riesce al 90’. Danilo Capobianco batte una punizione dalla trequarti, la palla arriva in area ma la traiettoria del cross beffa il portiere che esce con un attimo di anticipo, cerca la smanacciata ma la palla gli finisce alle spalle dove Fabio Alonzi come un rapace tocca verso la porta segnando cosi il vantaggio per il Valleradice.

Termina quindi con una bellissima vittoria per i biancocelesti di Sora che superano fuori casa una formazione piu che ostica e possono ora guardare alla sfida di domenica prossima al Panico contro l’Atletico Fumone con un pizzico di tranquillità in piu.

Daniele Cianfarani

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu