CALCIO – Il Sora cade al Tomei e scivola in zona playout

Un vero peccato visto il numero pubblico accorso per onorare la memoria di Donato Alviani.

Prima sconfitta casalinga per il Sora Calcio 1907, che cede 1-2 al Città di Paliano nell’ottava giornata del campionato di Eccellenza girone B. I bianconeri non riescono, così, a dedicare una vittoria allo storico tifoso Donato Alviani, scomparso qualche giorno fa a 39 anni dopo quattro mesi di lotta in seguito ad un incidente stradale.

Primo tempo sotto tono del Sora, che nel finale riesce a pareggiare il vantaggio ospite, poi nella ripresa i bianconeri crescono, sfiorano il gol più volte, ma poi cedono ad un bel colpo del fantasista palianese Matozzo. Inizio contratto del Sora, con il Paliano che fa la partita. Al 14′ ospiti pericolosi con un sinistro dalla distanza di Matozzo che scheggia la traversa. Al 19′ Paliano in vantaggio con una bella semirovesciata di Cesarini che si infila a fil di palo. Al 24′ si vede il Sora con un tiro da lontano di Faiola, bloccato senza problemi dal portiere ospite Esposito. Al 29′ prima sostituzione, con il mister bianconero Del Grosso che manda in campo Borriello al posto di Herrada.

Al 35′ Sora vicino al pareggio: corner battuto da Reali per la testa di Borriello, che sfiora la base del palo. Al 38′ si rivede in avanti il Paliano con Musco che respinge il tentativo ravvicinato di Porzi. Al 42′ il Sora pareggia con un gran destro dalla distanza di Di Stefano che si infila all’angolino basso alla sinistra di Esposito. Il primo tempo si conclude con un’altra occasione bianconera, ma il colpo di testa di Borriello, su angolo battuto da Reali, termina di poco a lato.

Nella ripresa il Sora comincia bene e al 10′ un sinistro da dentro l’area palianese di Reali timbra l’incrocio dei pali. Al 13′ Besirevic si infila tra Romaggioli e Esposito, che respinge la sua conclusione ravvicinata. Al 23′ si rivede il Paliano con una punizione di Matozzo, che impegna Musco. Al 25′ di nuovo Sora pericoloso: cross di Reali dalla sinistra, tocco di Besirevic, Esposito respinge d’istinto con il corpo. I bianconeri insistono e al 26′ Di Stefano si invola sulla fascia destra, entra in area e spara un destro respinto in corner da Esposito. Al 33′ Paliano in vantaggio con Matozzo che raccoglie un pallone vacante fuori dall’area di rigore sorana e spara un sinistro velenoso che sbatte sotto la traversa e si infila in porta. Al 41′ il neo entrato Leonardo La Rocca ha la palla buona per il 2-2, ma Esposito gli nega il gol respingendo il suo destro. Nel finale di partita entra in campo anche il giovane Alessio Luiso (esordio in bianconero per il figlio del Toto di Sora Pasquale), ma il risultato finale non cambia.

SORA CALCIO 1907-POL.CITTA’ DI PALIANO 1-2

SORA CALCIO 1907: Musco, Cardazzi (36’st La Rocca L.), Berardi (40’st Garcia Munoz), Faiola (44’st Luiso), Bucciarelli, Di Lallo, Herrada (29’pt Borriello), Cristiano, Besirevic, Reali, Di Stefano. A disp.: Ferrari, Santonicola, Antonini, Francazi, Camastro. All. Del Grosso.

POL. CITTA’ DI PALIANO: Esposito, Pepe, Ziantoni (26’st Pesce), Lustrissimi, Ilari, Romaggioli, Ventura (38’st Manni), Porzi (44’st Costantini), Tenkorang (43’st Ronci), Matozzo (41’st Fazi), Cesarini. A disp.: Mosciatti, Borgia, Cellitti, Raho. All. Russo

ARBITRO: Scarpati di Formia.

MARCATORI: 19’pt Cesarini (P), 42’pt Di Stefano (S), 33’st Matozzo (P).
Note: ammoniti Faiola (S), Cristiano (S), Reali (S), La Rocca L. (S), Porzi (P); angoli 6-3; rec. 1’pt, 5’st.

Clicca qui per seguirci su Google News o clicca qui per seguirci su Telegram e ricevere sul tuo smartphone una notifica per ogni nuova notizia. Clicca qui sotto sul bottone "Mi piace" per seguirci su Facebook:
I più letti della settimana:
15.372
Sei grande Valè!. L'applauso di Sora intera a Valeria Altobelli
1
CRONACA

"Sei grande Valè!". L'applauso di Sora intera a Valeria Altobelli

"I'm standing with you", progetto musicale a cura di Diane Warren, è un inno contro ogni forma di violenza e discriminazione. Il brano è candidato agli Oscar 2020, Valeria l'ha reso globale curando l'adattamento del testo in 6 diverse lingue cantate, 15 lingue parlate e 23 lingue scritte. La canzone è stata presentata in esclusiva e anteprima mondiale alla CNN negli USA, con la partecipazione dell'artista sorana.

12.782
Ci ha lasciato Mario Pasquarelli
2
NECROLOGI

Ci ha lasciato Mario Pasquarelli

Si è spento stamane all'alba in ospedale a Sora.

12.222
È venuta a mancare Stefania Guglietti
3
NECROLOGI

È venuta a mancare Stefania Guglietti

Si è spenta venerdì scorso a Roma, aveva 51 anni.

8.722
È venuta a mancare Teresa Gabriele
4
NECROLOGI

È venuta a mancare Teresa Gabriele

Si è spenta in ospedale a Sora.

6.377
SORA - Commissariato: ecco dove sorgerà la nuova sede
5
CRONACA

SORA - Commissariato: ecco dove sorgerà la nuova sede

Oggi lo stabile demaniale situato in via Emilio Zincone è stato ufficialmente consegnato alla Polizia.

Video più visti:
POLITICA

SORA - Passi carrabili: il Sindaco riferisce alla cittadinanza

Roberto De Donatis: «Non si tratta di accertamenti che definiscono la situazione in modo tassativo. Le valutazioni saranno effettuate caso per caso».

POLITICA

SORA - Chiusura viale San Domenico, il Sindaco: «Lavori necessari, ci scusiamo per il disagio»

Le dichiarazioni di Roberto De Donatis sulla chiusura del tratto di viale San Domenico compreso tra Marco Polo e la Basilica.

POLITICA

Ecco come sarà il 2020 di Sora. Intervista di fine anno al Sindaco, Roberto De Donatis

Scuola Renzo Piano, ripresa dei lavori nell'ex Tomassi dopo 15 anni, illuminazione pubblica, strade, marciapiedi, ponti lamellari, pista ciclabile e nuova scuola a S. Rosalia: il Sindaco illustra le novità dell'anno che sta per iniziare.

PROVINCIA

«Vivi con pazienza, sii forte e credi in te stesso»: l'insegnamento di Ilaria

Centinaia di persone e grande commozione ai funerali della sfortunata ragazza 24enne vittima di un drammatico incidente stradale la sera della vigilia di Natale.

POLITICA

SORA - La Farmacia Comunale diventa dal 51% al 100% di proprietà del Comune

Stop alla partnership con il privato e via al modello gestionale "in house".